Juventus – Milan 0-3: video sintesi, goal e highlights da YouTube

- Advertisement -

Vittoria che vale doppia per il Milan di Stefano Pioli che in casa della Juventus si concede il lusso di sconfiggere i bianconeri con un netto 0-3. Grazie a questo successo i rossoneri salgono al terzo posto in classifica a quota 72 punti appaiata con l’Atalanta (ma indietro nello scontro diretto in virtù dello 0-3 dell’andata, le due squadre si sfideranno all’ultima giornata al Gewiss Stadium). Per i bianconeri sconfitta tremenda che fa scivolare i bianconeri fuori dalla zona Champions quando al termine del campionato mancano solamente tre giornate

Juventus – Milan 0-3: i rossoneri passeggiano all’Allianz Stadium

La partita regala subito un sussulto al 4′ quando sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto dalla trequarti di Cuadrado Donnarumma esce a vuoto complice una deviazione di un suo compagno di squadra, la palla finisce sui piedi di De Ligt che calcia a botta sicura ma trova l’opposizione decisiva di Hernandez. Il match non prende ritmo complice anche la posta in palio che mette pressione ad entrambe le squadre. Al 30′ i bianconeri sfiorano il vantaggio con Chiellini che sugli sviluppi di un corner complice un altra uscita non perfetta di Donnarumma si trova il pallone sulla testa ma da buona posizione non trova la porta. Allo scadere della prima frazione arriva il vantaggio del Milan con una splendida rete di Brahim Diaz che con il destro mette la palla nel sette dopo un uscita non perfetta questa volta del portiere bianconero Szczesny, il goal viene controllato al VAR per un sospetto fallo di mano dello spagnolo ma il check non rileva irregolarità del calciatore rossonero e quindi convalida il goal ed il conseguente vantaggio rossonero

Nella ripresa subito Juventus pericolosa con un destro di Bentancur che impegna Donnarumma. Al 57′ calcio di rigore per il Milan dopo un fallo di mani di Chielini su conclusione di Diaz, l’arbitro Doveri in un primo momento non rileva alcuna effrazione ma una volta richiamato al VAR concede calcio di rigore per i rossoneri, dal dischetto va Kessie che si fa ipnotizzare da Szczesny. Nonostante il rigore sbagliato però l’inerzia della partita non cambia con la Juventus incapace di creare pericoli. Al 78′ arriva il goal dello 0-2 rossonero firmato Ante Rebic che da fuori area, per la precisione dai 25 metri, sigla un gran goal. All’82’ soccombe la Juventus che subisce il goal dello 0-3 da Tomori che di testa batte Szczesny e chiude definitivamente il match. Sconfitta pesantissima per la Juventus che scivola al quinto posto in classifica che varrebbe dire per i bianconeri una clamorosa non qualificazione alla prossima Champions League. Per i rossoneri prova del nove superata con la squadra di Piolo che sale a quota 72 punti in classifica in compagnia dell’Atalanta.

Juventus – Milan: gli highlights della partita

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Speciale Europei

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P