Juventus – Inter 3-2: video sintesi, goal e highlights da YouTube

- Advertisement -

La Juventus vince il Derby d’Italia al termine di una partita ricca di emozioni conclusasi con il punteggio di 3-2. Terza sconfitta in campionato per l’Inter che dopo un primo tempo blando ha messo in scena la sua vera forza ma è stata tradita dagli episodi. Successo importantissimo per la Juventus che scavalca momentaneamente il Napoli in classifica portandosi al quarto posto e allo stesso tempo mettono tanta pressione agli uomini di Gattuso che giocheranno domani

Juventus – Inter 3-2: la doppietta di Cuadrado porta tre punti

I bianconeri mostrano sin dai primi minuti un buon atteggiamento, pressando molto i giocatori neroazzurri che non riescono a fraseggiare. Al 10′ i padroni di casa sfiorano il vantaggio con Kulusevski che viene fermato da una grande opposizione di testa da parte di Skriniar. Al 22′ Irrati richiama al Var Calvarese per un contatto in area neroazzurra tra Darmian e Chiellini, l’arbitro di Teramo dopo aver rivisto le immagini decreta calcio di rigore per la Juventus, dal dischetto va Ronaldo che si fa parare il rigore da Handanovic ma sulla respinta il pallone capita di nuovo tra i piedi del portoghese che stavolta non sbaglia portando in vantaggio la sua squadra. Al 35′ Calvarese viene richiamato di nuovo al monitor ma stavolta per un pestone in area della Juventus di De Ligt su Lautaro, l’arbitro concede calcio di rigore e dal dischetto si presenta Lukaku che è glaciale spiazzando Szczęsny riportando così i conti in parità. Nei minuti di recupero del primo tempo arriva il nuovo vantaggio dei bianconeri grazie ad un destro dal limite dell’area di Cuadrado che finisce in rete complice anche una deviazione di Eriksen

Nella ripresa la squadra di Conte rientra in campo con ben altra intensità ed al 50′ i neroazzurri sfiorano il 2-2 con un bellissimo destro a giro di Lautaro che termina alto di un soffio. Al 54′ la Juventus rimane in dieci uomini per l’espulsione di Bentancur per somma di ammonizioni coni i bianconeri che protestano in modo molto veemente contro la decisione  dell’arbitro di Teramo. Forte della superiorità numerica l’Inter prende il predominio territoriale del campo con la squadra di Pirlo che si mette tutta dietro la linea della palla a cercare di difendere il vantaggio. Al 76′ buona occasione per Barella su un ottimo filtrante di Brozovic ma il centrocampista della nazionale italiana calcia male. Nitida occasione per i neroazzurri all’81’ con Vecino che stacca di testa su un gran cross di Perisic ma Szczęsny compie un grande intervento. Trenta secondi dopo l’Inter segna su un autorete di Chiellini che inizialmente l’arbitro non aveva assegnato ma richiamato per la terza volta al VAR Calvarese non riscontra la trattenuta presunta di Lukaku e assegna il goal ai neroazzurri. Al minuto 83′ calcio di rigore per la Juventus per fallo di Perisic su Cuadrado, dal dischetto va lo stesso colombiano che firma il 3-2 incrociando la conclusione. Nei minuti di recupero espulso Brozovic, al pari di Bentancur per somma di ammonizioni. Successo fondamentale per la Juventus che agguanta il quarto posto in classifica in attesa del match delle 12:30 di domani del Napoli

Juventus – Inter 3-2: gli highlights della partita

 

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Speciale Europei

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P