Nonostante i risultati stiano iniziando ad arrivare, continua a rappresentare un grosso punto interrogativo la nuova Juventus di Andrea Pirlo. Al banco di prova dell’Allianz Stadium nel match del sabato sera il Cagliari di Eusebio Di Francesco. È la terza doppietta stagionale di Ronaldo a regalare ai bianconeri una vittoria in cui i Campioni d’Italia hanno mostrato per la prima volta un’idea di gioco ed una certa superiorità sugli avversari.

Pirlo senza Bonucci e Chiellini

Come la Nazionale di Mancini anche la Juventus deve rinunciare ai difensori più esperti del reparto. Come la Nazionale anche la Juventus non prende gol: non accadeva dalla prima giornata. Esattamente due mesi fa. La “difesa in 3D”, come l’ha ribattezzata qualcuno, schierata da Pirlo ha molto ben figurato al cospetto degli attaccanti cagliaritani. Ottima la prova di Demiral, De Ligt e Danilo.

Terza doppietta in campionato per Cristiano Ronaldo

Roma, Spezia e Cagliari. Sono queste le squadre a cui Cristiano Ronaldo ha rifilato una doppietta in questo scorcio di campionato. “Ce lo teniamo stretto” ha dichiarato Pirlo nel post-partita. Uno stato di forma ottimale che ha portato l’asso portoghese ad otto gol in campionato, gli stessi del capocannoniere Ibrahimovic, in attesa di Napoli – Milan. Dal dopo lockdown il fuoriclasse bianconero ha realizzato ben sette doppiette tra club e nazionale. Un rendimento straordinario.

Nella fattispecie i due gol di Ronaldo sono arrivati entrambi nel primo tempo. Tanto è bastato ai piemontesi per spegnere le velleità del Cagliari. Il primo sigillo è arrivato al 38′ quando riceve da Morata al limite dell’area. Il portoghese si accentra e fa partire un destro che batte Cragno per la prima volta. Il raddoppio arriva quattro minuti più tardi. Calcio d’angolo sul quale svetta Demiral, il colpo di testa del difensore favorisce Ronaldo, smarcatosi sul secondo palo approfittando della marcatura a zona cagliaritana. Il tocco a volo dell’ex Real Madrid, in equilibrio precario, basta per trafiggere Cragno per la seconda volta.

Nella ripresa la Juventus anche dilagare, prima con un colpo di testa di Demiral sempre sugli sviluppi di un corner. Ma lo stacco del difensore si stampa sulla traversa. Poi con Bernardeschi che conclude da buona posizione un contropiede bianconero trovando i guantoni di Cragno.

Juventus – Cagliari | La doppietta di Ronaldo, azioni e highlights da YouTube

Ecco le immagini video delle migliori azioni dell’anticipo serale dell’Allianz Stadium.

Juventus – Cagliari 2-0 | Il tabellino

JUVENTUS – CAGLIARI 2-0

JUVENTUS (4-4-2): Buffon, Cuadrado, Demiral, De Ligt, Danilo (85′ Alex Sandro); Bernardeschi, Arthur (85′ Bentancur), Rabiot (69′ McKennie), Kulusevski (85′ Chiesa); Morata (69′ Dybala), Ronaldo. A disp.: Szczesny, Pinsoglio, Di Pardo, Frabotta, Portanova, Vrioni. All.: Pirlo

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno, Pisacane, Walukiewicz, Klavan (70′ Carboni), Tripaldelli (46′ Sottil); Marin (70′ Caligara), Rog; Zappa, Joao Pedro, Ounas (81′ Oliva); Simeone (80′ Pavoletti). A disp.: Aresti, Vicario, Cerri, Pereiro, Tramoni. All.: Di Francesco

ARBITRO: Maresca di Napoli

Assistenti: Vivenzi – Bresmes

IV Uomo: Dionisi

VAR: Mariani – Valeriani

MARCATORI: 38′ e 42′ Ronaldo (J)

AMMONITI: Rabiot, Danilo, Arthur (J); Tripaldelli, Sottil (C)

Potrebbe interessarti

AD10S | Il Boca Juniors non scende in campo per la Libertadores

Era in programma stanotte alle 1:30 (ora italiana) la partita tra Internacional de Porto A…