JUVE STABIA – SPEZIA 3-1

Juve Stabia (4-3-3): Provedel, Fazio, Troest, Allievi, Ricci; Calvano (69’ Izco), Calo, Buchel (60’ Bifulco); Di Mariano (77’ Vitiello), Forte, Canotto. A disp.: Polverino, Russo, Cisse, Di Gennaro, Mastalli, Melara, Rossi, Todisco. All.: Caserta

Spezia (4-3-3): Scuffet, Ferrer, Erlic, Capradossi, Marchizza; Maggiore (76’ Galabinov), M. Ricci, Bartolomei; F. Ricci (79’ Bidaoui), Nzola, Gyasi (68’ Di Gaudio). A disp.: Desjardins, Krapikas, Acampora, Gudjohnsen, Mastinu, Mora, Ramos, Terzi, Vignali. All.: Italiano

Arbitro: Aureliano di Bologna

Ammoniti: Fazio, G. Ricci, Canotto (JS); Erlic, F. Ricci, Marchizza (S)

Marcatori: 24’ Calo (JS), 50’ Forte (JS), 58’ M. Ricci (S, rig.), 73’ Bifulco (JS)

La partita

Vittoria di forza della Juve Stabia, che batte lo Spezia per 3-1 in una sfida in cui le Vespe hanno saputo gestire alla grande gli attacchi dei liguri per poi agire di sciabola in fase offensiva. Dopo tre gare senza i tre punti la squadra di Fabio Caserta aveva bisogno dei tre punti per allontanarsi dalla zona play out che si avvicinava pericolosamente.

Alla metà del primo tempo è Calo a portare in vantaggio i padroni di casa, privi del proprio pubblico sugli spalti, ma che non ha fatto mancare la vicinanza all’esterno dello stadio Menti.

Ad inizio ripresa il solito Forte sigla il gol del raddoppio che sembra poter mettere in discesa il resto della partita, ma dopo appena sette minuti Aureliano concede un rigore agli ospiti. Manuel Ricci dal dischetto non sbaglia e riapre il match.

La girandola dei cambi aveva già portato il napoletano Bifulco in campo, al posto di Buchel. E proprio l’ex calciatore delle giovanili azzurre riporta a due le reti di vantaggio sui bianconeri di Italiano. Il tecnico degli spezini ha mostrato ancora una volta un gran bel gioco per quanto riguarda i suoi, ma i gialloblù hanno saputo difendere senza rischiare più di tanto.

Potrebbe interessarti

Frattese | Guarino – D’Errico: pace fatta!

Adamo Guarino e Rocco D’Errico hanno fatto pace. Dopo le polemiche dei giorni scorsi…