L’ennesima sconfitta, quella di ieri sera al Menti contro la Cremonese, ha fatto crollare la Juve Stabia in piena zona retrocessione diretta. Una situazione che pre-lockdown difficilmente qualcuno l’avrebbe pronosticato. Qualcosa evidentemente si è rotto in queste settimane e lo stile di gioco plasmato da mister Caserta è ormai soltanto un lontano ricordo. Il tecnico era nel mirino di diversi club fino a qualche mese fa, però queste ultime uscite delle Vespe hanno messo a rischio anche il suo futuro.

Futuro che i gialloblu si giocheranno nell’atto finale di venerdì prossimo contro il Cosenza di Occhiuzzi, squadra data per spacciata meno di un mese fa ed ora tra le più in forma del campionato.

Potrebbe interessarti

Tutti pazzi per Lozano: tre club spagnoli ed uno inglese sul messicano

Hirving Lozano è una star in America Latina, mentre a Napoli spesso e volentieri è stato c…