JPMorgan fa marcia indietro, la banca dichiara “valutato male l’accordo con la Superlega”

- Advertisement -

Un portavoce della banca JPMorgan Chase ha dichiarato la loro posizione in merito alla questione della Superlega: “Abbiamo chiaramente valutato male come questo accordo sarebbe stato considerato dalla comunità calcistica in generale e come potrebbe avere avuto un impatto su di essa nel prossimo futuro. Impareremo da tutto questo”.

JPMorgan fa marcia indietro, il declassamento di rating da parte di Standard Ethics

JPMorgan aveva l’intenzione di finanziare il nuovo torneo fondato da 12 club europei, offrendo la cifra di 3,5 miliardi di euro.
Tuttavia, i pareri contrastanti alla Superlega si è abbattuta anche contro la banca. L’agenzia di rating indipendente sulla sostenibilità, Standard Ethics, ha declassato il rating di JPMorgan Chase a “E+” dal precedente “EE-”.

JPMorgan fa marcia indietro, il comunicato di Standard Ethics

Dal comunicato di Standard Ethics del 21 viene dichiarato:“Standard Ethics giudica sia gli orientamenti mostrati dalle società calcistiche coinvolte nel progetto sia quelli della banca statunitense contrari alle migliori pratiche di sostenibilità, che sono definite dall’agenzia secondo le linee guida di Nazioni Unite, OCSE e Unione europea e tengono conto degli interessi delle parti interessate”.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Speciale Europei

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P