Il tecnico maurizio sarri del Chelsea

Maurizio Sarri, ex allenatore del Napoli attualmente al Chelsea, è stato vittima di un episodio di “razzismo”, se cosi lo possiamo definire. L’allenatore del Chelsea, espulso nel finale dell’ultima gara di Premier League (contro il Burnley s.d.r) per essere uscito dall’area tecnica, non si è presentato in conferenza stampa e sarebbe stato insultato dalla panchina ospite, che lo avrebbe chiamato “italiano di m…a”.

Sarri non si presenta alla conferenza Stampa

Ecco cosa ha detto a fine gara il vice di Maurizio Sarri al Chelsea, Gianfranco Zola:

Sarri è stato espulso, penso che sia stato anche offeso, quindi non ha ritenuto che parlare fosse la cosa giusta. Penso che gli sia stato detto qualcosa dalla loro panchina, vedremo cosa fare a riguardo. Penso che la vicenda avrà un seguito: Capiamo che l’adrenalina possa giocare brutti scherzi, ma era rattristito.

Sempre stando alla ricostruzione e a quello che si sa al momento sulla vicenda, il tecnico (ex Napoli) sarebbe stato insultato dalla panchina del Burnley: “Italiano di merda“.

HIGUAIN FURIOSO PER IL CAMBIO

Gonzalo Higuain ha ritrovato con il Burnley la via del gol, ma non ha nascosto un certo malumore e nervosismo quando è stato sostituito da Giroud al 77′. Tornato in panchina, il Pipita ha avuto un gesto di stizza gettando con rabbia una bottiglietta.

Potrebbe interessarti

Serie A, la Fiorentina rischia la Serie B: le combinazioni con Empoli e Genoa

L’ultima giornata del campionato di Serie A decreterà chi retrocede tra Empoli, Geno…