L’Italia piega per 2-0 la Grecia e stacca il pass per gli Europei 2020 con tre giornate di anticipo. All’Olimpico di Roma gli azzurri hanno faticato più del previsto nel piegare la resistenza avversaria, ma alla fine, malgrado una prestazione non particolarmente brillante, hanno centrato l’obiettivo.

L’Italia prova subito a prendere in mano il pallino del match, ma fatica a rendersi pericolosa verso la porta avversaria. La Grecia, da parte sua, agisce di rimessa e sfiora il gol con Koulouris. Nella ripresa la formazione di Mancini aumenta la pressione e, dopo un’occasione capitata sulla testa di Immobile, si porta in vantaggio al 63′ grazie ad un calcio di rigore di Jorginho concesso per un fallo di mano di Bouchalakis. L’Italia trova poi anche il raddoppio al 78′ con Bernardeschi, potendo così gestire i minuti finali di gara in totale tranquillità.

Potrebbe interessarti

Savoia, l’abbraccio dei tifosi a squadra e società nel brindisi di fine anno

Di Luigi Capasso La buona fine è arrivata sul campo con 7 vittorie di fila e 12 risultati …