“Da tecnico non darei un parere positivo alla ripresa del campionato”. A parlare è Gianni Rezza, Direttore del Dipartimento Malattie Infettive all’Istituto Superiore di Sanità durante la quotidiana diretta della Protezione Civile delle 18:00.

Anche il calcio

Si è parlato anche di calcio dunque, durante la conferenza stampa della Protezione Civile. A Rezza è stata chiesta la sua opinione sull’eventuale ripresa dei campionati: “Io sono romanista, quindi manderei a monte tutto”. Esordisce con una battuta il componente del Comitato Tecnico Scientifico.

Rivestendo subito i panni istituzionali che ricopre poi ammette: “Il calcio è uno sport di contatto quindi comporta dei rischi di trasmissione. Qualcuno ha proposto un monitoraggio stretto sui calciatori, con test quasi quotidiani, a me sinceramente sembra un’ipotesi un po’ tirata. E poi siamo quasi a maggio… Se dovessi dare un parere tecnico non sarei favorevole e credo che il Comitato tecnico scientifico sia d’accordo. Poi sarà la politica a decidere”.

Potrebbe interessarti

Bonus Collaboratori Sportivi, ecco quando sarà erogato

Habemus bonus. O quasi. Nei prossimi giorni sarà erogato il sostegno statale per i collabo…