Il Direttore Tecnico Gravagnoli

Toto Puteolana… il titolo della squadra Granata ancora in mano a Casapulla
Tra un ciclone di notizie, la Puteolana 1902 è la squadra più chiacchierata del momento. Tra l’incertezza sul possibile acquisto del titolo da parte di qualche nuovo imprenditore, tra voci infondate e news certe, tra i nuovi acquisti e le cessioni, non si smette mai di parlare del team dei diavoli rossi.
Parla il direttore tecnico Gravagnoli

A concederci un’intervista esclusiva, per fare un primo punto della situazione è il Direttore Tecnico Gravagnoli.
– Cosa regalerà il mercato alla Puteolana in questi ultimi giorni?
R. – In questi ultimi giorni di mercato il nostro obiettivo è sicuramente rinforzare la rosa con almeno 2/3 calciatori Over di spessore, che possano innalzare il livello strutturale della squadra affinché si arrivi poi al mercato di Dicembre con una buona ossatura.
– Dal punto di vista dei giovani, chi l’ha sorpresa di più in quest’avvio di campionato?
R. – Il nostro è un buon gruppo, composto da tanti ragazzi volenterosi e che vogliono mettersi in mostra in una categoria ambiziosa. Secondo il mio punto di vista, i giovani che abbiamo sono all’altezza della situazione. Inoltre, sono arrivati altri 4/5 Under di qualità, secondo me, alcuni di loro possono ambire ai campionati professionistici.
– Le continue voci societarie come influenzano il lavoro della squadra?
R. – Le voci della vendita sicuramente possono destabilizzare l’ambiente, ora con lo stop dettato dall’espandersi del Covid, con i contagi in netto aumento in Campania e che stanno dettando il rinvio di diverse partite, abbiamo la possibilità di assestarci. Purtroppo le voci riguardanti le cordate possono influenzare l’ambiente, soprattutto quando la squadra è composta da giovani e non fanno bene perché molte delle indiscrezioni sono giunte a pochi giorni dalla trasferta di Nardò.
– Un pensiero sulla piazza di Pozzuoli?
R. – La piazza di Pozzuoli è importante, prestigiosa. Ha una grande storia ed è gusto che militi la Serie D, siccome non toccava questa categoria da troppo tempo. La tifoseria deve starci vicino, chiediamo loro di sostenerci durante gli allenamenti e durante le partite di campionato al Conte di Arco Felice. La loro spinta può risultare fondamentale.
L’incertezza resta ancora
Non si sbilancia più di tanto il Direttore Tecnico Gravagnoli sulla possibile cessione del titolo e sul clima di confusione che invade la piazza flegrea.

Potrebbe interessarti

ULTIMA ORA | Juventus: la farsa con Suarez

La farsa dell’esame all’Università di Perugia L’accaduto risale a fine e…