Il club neroazzurro ufficializza l’addio al tecnico, e l’era di Antonio Conte può cominciare. Ormai la presentazione del nuovo tecnico è una formalità che sarà annunciata domani. Conte avrà un contratto di tre anni e nove milioni di euro a stagione.

Spalletti esonerato le parole del presidente Zhang

Il presidente del club saluta Spalletti, classe 1959, dopo due stagioni e 90 partite, su di lui dice: “Un amico, ha sempre dato il meglio”.

Era solo una formalità, ma adesso è ufficiale: Luciano Spalletti non è più l’allenatore dell’Inter. Attraverso un tweet, sulla pagina ufficiale dell’Inter è stato ufficializzato l’esonero del tecnico toscano a cui subentrerà, Antonio Conte.

L’esonero di Spalletti, che ha portato due volte in Champions i nerazzurri è stato appunto annunciato sui social con una nota che recita:  “FC Internazionale Milano comunica che Luciano Spalletti non ricopre più il ruolo di allenatore della Prima Squadra. Il Club ringrazia il tecnico per il lavoro svolto e per il percorso compiuto insieme”

Inter: inizia ufficialmente l’avventura di Antonio Conte

In questi giorni si erano susseguite una serie di fake news sull’approdo nel club bianco nero proprio di Conte, come sostituto di Allegri, ma oggi arriva la conferma, (come era nell’aria da tempo), che Conte ha in testa l’Inter. Il contratto di Antonio Conte sarà ufficializzato domani: 3 anni per 9 milioni netti più bonus a stagione. Poi sabato riunione con la dirigenza a Madrid, con in testa il presidente Steven Zhang e Beppe Marotta, per la finale di Champions tra Liverpool e Tottenham.

Potrebbe interessarti

Cristiano Ronaldo: “Kathryn Mayorga ritira l’accusa di stupro”. Caso Chiuso?

Il bomber Cristiano Ronaldo, punta di diamante del club iuventino è stato assolto dall’acc…