Inter – Juventus 2-1 (dts): video sintesi, goal e highlights da YouTube | Supercoppa 2022

- Advertisement -

INTER – JUVENTUS 2-1 (dts) SUPERCOPPA ITALIA 2022 | Davanti al suo pubblico l’Inter non fallisce, battendo nella finale di Supercoppa allo stadio San Siro la Juventus con il punteggio di due a uno ai tempi supplementari, dopo che i 90′ erano terminati sull’uno a uno.

Inizio arrembante dei neroazzurri, subito pericolosi al primo minuto con un colpo di testa di Dzeko, fuori di poco. Continuano ad assediare la metà campo juventina i padroni di casa, e prima de Vrij di testa sugli sviluppi di un angolo e poi Lautaro in area di rigore sfiorano il vantaggio. Al decimo minuto contatto in area di rigore bianconera molto dubbio tra Chiellini e Barella ma né l’arbitro Doveri né il Var considerano l’intervento falloso. Al ventesimo prima azione degna di nota degli ospiti, con Bernardeschi che entra in area di rigore e serve al centro McKennie, anticipato da un intervento provvidenziale di Skriniar. Al 24′ la Juventus passa in vantaggio grazie alla rete di McKennie, il quale impatta di testa un cross arrivato dalla sinistra da Morata e deviato da Skriniar, con il centrocampista bianconero che lascia immobile Handanovic. Reazione dell’Inter che arriva alla mezz’ora, con un destro di Calhanoglu che non crea però pericoli a Perin. Al 34′ calcio di rigore in favore dei neroazzurri per un fallo di De Sciglio ai danni di Dzeko: dal dischetto va Lautaro che infila la palla nel sette alla sinistra di Perin, rimasto fermo per l’occasione.

Nella ripresa occasione Juventus al minuto 48′, con Bernardeschi che raccoglie un pallone in area di rigore e con il sinistro lascia partire una conclusione di prima intenzione che termina di poco a lato. Un minuto più tardi ancora pericoloso l’esterno bianconero, bravo a saltare un paio di avversari e arrivare al tiro, alto di un soffio sopra la traversa. Al cinquantottesimo Inter vicina al vantaggio con Dumfries, il quale stacca di testa sul secondo palo dopo un cross di Calhanoglu, trovando la buona risposta di Perin. Al minuto sessantotto è Lautaro a impattare in area la sfera di testa, con il suo tentativo bloccato in presa plastica da Perin. Preme l’Inter, con Perisic che al 71′ ci prova con una conclusione di destro in area di rigore, bloccata da un attento Perin. Al 75′ sinistro da fuori misura dal limite dell’area di Alex Sandro. Le due squadre, visibilmente stanche non riescono ad affondare il colpo e la partita si protrae ai tempi supplementari.

Al 95′ Inter vicinissima al vantaggio sugli sviluppi di un angolo, con il neo entrato Sanchez che prende il tempo a De Sciglio e stacca di testa, con la sfera che accarezza il palo alla sinistra di Perin e si spegne a lato. Al minuto centodue si accende Dybala (entrato nel secondo tempo), il quale parte palla al piede a centrocampo e dai 35 metri lascia partire un sinistro che non inquadra lo specchio della porta. Quando la gara sembrava ormai destinata ai rigori, ecco che al 120′ l’Inter trova il goal vittoria, grazie alla realizzazione di Alexis Sanchez, lesto nel raccogliere in area di rigore un assist di Darmian (bravo a sua volta ad anticipare Chiellini) e con il destro a battere Perin e a regalare all’Inter il trionfo in Supercoppa.

Inter – Juventus 2-1 (dts): video sintesi, goal e highlights da Youtube

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries (89′ Darmian), Barella, Brozovic, Calhanoglu (89′ Vidal), Perisic; Lautaro (74′ Correa), Dzeko (74′ Sanchez). Allenatore: Simone Inzaghi.

Juventus (4-3-3): Perin; De Sciglio, Rugani, Chiellini, Pellegrini; McKennie, Locatelli (91′ Bentancur), Rabiot; Kulusevski (73′ Dybala), Morata (87′ Kean), Bernardeschi (79′ Arthur). Allenatore: Massimiliano Allegri.

Arbitro: Daniele Doveri di Volterra

Marcatori: 24′ McKennie (JUV), 35′ su rigore Lautaro (INT), 120′ Sanchez (INT)

Ammoniti: 43′ Bernardeschi (JUV), 59′ Dzeko (INT), 104′ Dybala (JUV), 106′ Correa (INT), 108′ Rugani (JUV), 118′ Vidal (INT), 120′ Sanchez (INT)

 

 

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Calendario 2021-22: Serie A, Serie B, Serie C, Serie D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P