Insulti social a Mihajlovic: la replica del Bologna è immediata. Scatta la denuncia! Per la serie la mamma dei cretini è sempre incinta vi informiamo da queste colonne che qualcuno -o meglio una pagina Facebook- si è presa la briga di insultare il tecnico del Bologna che ha recentemente confessato di essere malato di leucemia e di doversi necessariamente -come è giusto- curare.

Mihajlovic confessa di essere malato: molta comprensione per lui ma spunta l’idiota di turno

I tifosi del Bologna sono letteralmente indignati e in rivolta, il club denuncia immediatamente una pagina Facebook alla polizia postale per i pesanti insulti rivolti al tecnico del Bologna che sta combattendo contro un brutto male.

L’annuncio di Sinisa: “Ho la leucemia”

L’allenatore del Bologna calcio Sinisa Mihajlovic pochi mesi fa a mezzo stampa ha reso noto che ha la leucemia e che dovrà quindi sottoporsi a sedute di chemio e tutto l’iter purtroppo che si deve fare in questi casi.

Il Tecnico è anche un guerriero e ha trovato la forza di affermare: “Vincerò sicuramente questa sfida, non ci sono dubbi”.

Il sostegno a Sinisa da colleghi e personaggi dello spettacolo

Messaggi di comprensione e di sostegno sono arrivati un po’ da tutti gli ambienti, calcistici e non. Anche molti personaggi dello spettacolo hanno dedicato dei messaggi social all’indirizzo del tecnico del Bologna, incoraggiandolo e spronandolo a lottare come ha sempre fatto in campo e in panchina.

Ma si sa che l’idiota di turno c’è sempre e apprendiamo con molto stupore e sdegno che qualcuno è stato capace di scrivere, in una pagina Facebook- prontamente denunciata dal club- insulti e frasi inopportune che hanno naturalmente scatenato l’ira di coloro che hanno letto.

Post carichi d’odio, come “Mihajlovic che ha deciso? Presenzierà domenica contro la Roma o c’ha la bua pure stavolta? Giusto per sapere eh, visto che ogni volta cambia idea” o “Gol di Ramsey, RIP Sinisa”.

La pagina Facebook di circa 45 mila followers che ha insultato Mihajlovic è stata chiusa?

Ammettiamolo, i social veicolano frustrazioni e disagi a go- go!! È fuor di dubbio che coloro che arrivano ad insultare personaggi noti che ammettono di essere malati e lo facciano così a cuor leggero, usando un linguaggio pesantissimo a livello di ingiurie è inammissibile e vergognoso.

La pagina in questione, così come tutti i post di odio contro il tecnico del Bologna sono spariti, ma la società ha comunque deciso di andare avanti e denunciare il tutto. I gestori della pagina potrebbero passare dei guai proprio a causa della leggerezza con cui sono stati approvati post e commenti.

Ma come si dice… chi è causa del proprio male, pianga sé stesso…

Ovviamente, tutti i tifosi del club rosso-blu così come altre tifoserie hanno approvato l’agire del club che ha denunciato prontamente questi leoni da tastiera.

Noi della redazione del Corriere del Pallone, invece auguriamo una pronta guarigione a Sinisa Mihajlovic.

 

 

Potrebbe interessarti

Napoli: Ancelotti prova a mediare, ma ADL è fermo sulle sue decisioni. La situazione

Segnali di fumo nel club azzurro del Napoli Calcio. Segnali, tuttavia destinati a non inco…