Il Vico Equense conquista la vittoria contro il Pimonte: a segno Inserra e Gargiulo

Scritto da il 6 ottobre 2018
Print Friendly, PDF & Email

VICO EQUENSE. Vittoria meritata quanto sofferta, complice un arbitraggio davvero pessimo, per il Vico contro un pugnace Pimonte. E’ finita 2-1 perché gli azzurro-oro, che hanno chiuso, in nove uomini, hanno saputo nel finale gestire con maturità il doppio vantaggio. Spano ha optato per un nuovo modulo con Arenella trequartista alle spalle del possente Granato e Borrelli. Savarese ha traslocato a sinistra nella difesa a quattro. Avvio equilibrato con un destro di Inserra bloccato bene da Sepe e la parata serena di Navarra su tiro da lontano di Cortiglia. In mischia ci ha provato Gargiulo al 19′, palla deviata in angolo. Gran parata al 27′ di Sepe su colpo di testa di Borrelli dopo un ottimo cross di Imperato. Debole al 33′ la conclusione di Granata da buona posizione, facile l’intervento di Sepe. La pressione del Vico aumenta e Raganati alza di testa su punizione tagliata di Inserra. Prima che il tempo finisca, occasione per Borrelli che però è impreciso con il sinistro.
Ripresa al via senza cambi ma con un cambio di marcia da parte degli azzurro-oro che passano in vantaggio al secondo minuto con una splendida rovesciata di Vittorio Inserra dopo una azione d’angolo. Poco dopo lo stesso Inserra manca il gol del raddoppio colpendo di testa centrale da pochi passi. Al 17′ poi secondo giallo per Borrelli, che dopo una prima dubbia ammonizione per simulazione viene espulso per essersi frapposto al portiere che rilanciava. Vico comunque ancora pericoloso con il mancino di Staiano, deviato in corner da Sepe. Al 24′ clamorosa topica di Ambrosino di Nola che espelle Porzio per un normale fallo di gioco su Palumbo. Vico in nove per ragioni incomprensibili ma capace di procurarsi un rigore, netto, con il solito Inserra per fallo di Piscopo. Gargiulo ha trasformato sicuro. L’ha però subito riaperta per il Pimonte l’attaccante Matrecano di testa sfruttando i suoi centimetri in area. Proprio Matrecano nel finale ha fallito il gol del pari che per il Vico avrebbe rappresentato una autentica beffa dopo le due ingiuste espulsioni.

FONTE UFFICIO STAMPA VICO EQUENSE

VICO EQUENSE-PIMONTE 2-1
MARCATORI: Inserra 2′, Gargiulo (rig.) 28′ s.t., Matrecano 29′ s.t.
VICO EQUENSE: Navarra, Imperato (dal 12′ s.t. Oliva), Savarese F. (dal 37′ s.t. Del Franco), Correale G. (Dal 33′ s.t. Borriello), Raganati (dal 12′ s.t. Staiano) Gargiulo, Coppola, Inserra, Borrelli, Arenella, Granato (7′ s.t. Porzio). (Savarese G., Del Franco, Mozzillo, D’Alessio, De Simone). All.: Spano
PIMONTE: Sepe, Cacciapuoti (dal 13′ s.t. Matrecano), Grosso, Piscopo, Esposito, Colantuono, Buonaurio, Veropalumbo, Cortiglia (dal 36′ s.t. Guidi), Mele, Palumbo F. (dal 24′ s.t. Iovino). (Balzano, Palumbo L., La Penna, Del Gaudio, Ruocco). All.: Somma
ARBITRO: Ambrosino di Nola (Battipaglia-Riccardo)
Spettatori: si è giocato a porte chiuse a Massaquano. Espulsi: Borrelli al 18′ s.t. e Porzio al 24′ s.t. Ammoniti: Borrelli, Correale, Coppola, Savarese, Navarra (V), Veropalumbo, Cortiglia, Piscopo (P). Recuperi: 1′ p.t., 6′ s.t.

© Copyright 2018 Paola Mauro, All rights Reserved. Written For: Il Corriere del Pallone

Info Paola Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CONDIVISIONI