Il Savoia dà seguito alla vittoria di domenica scorsa contro il Fasano, andando ad espugnare lo “Stefano Vicino” di Gravina di Puglia. E si tratta di tre punti pesantissimi in ottica playoff: Campilongo conferma il 3-5-2 e sostituisce i due under squalificati (Maranzino ed Esposito) col debuttante Liguoro e Rekik. Ed è proprio quest’ultimo a decidere la contesta, col suo gol a due minuti dalla fine del primo tempo: l’attaccante classe ’98 è lesto a sfruttare un marchiano retropassaggio di Nigro e freddo nel battere Loliva con un delizioso pallonetto.

Nel secondo tempo, i padroni di casa provano a centrare il pari, ma l’unica occasione degna di nota capita al minuto 92 con il palo colpito da Romeo. Con i tre punti odierni, il Savoia consolida il quinto posto in classifica, a -1 dal Bitonto quarto e a +2 sull’Andria. Non tiene il passo, invece, l’Altamura, che incappa in una pesante sconfitta interna contro un Nola che sembrava sull’orlo del baratro. E domenica c’è proprio lo contro diretto contro il team biancorosso: in caso di vittoria, il Savoia sarebbe con un piede già nei playoff.

Potrebbe interessarti

Al via i nuovi corsi per Allenatore Dilettante Regionale: le info sul bando di ammissione in Campania

Partiranno a settembre i primi corsi per ottenere l’abilitazione ad ‘Allenatore Dilettante…