real acerrana

ACERRA. Dieci gol fatti, tre subiti, sette punti, zero sconfitte. E soprattutto tre risultati utili consecutivi, quattro tenendo conto del pareggio di metà settimana in Coppa Campania. Sono questi i numeri della Real Acerrana dall’arrivo in panchina di Giuseppe Mocerino.

Un Toro trasformato centra allo Sport Center di Castello di Cisterna la seconda vittoria interna consecutiva e con sette punti aggiusta una classifica fin qui deficitaria. I granata trovano dopo 20 minuti dal fischio iniziale la rete del vantaggio con Lo Prete, che bissa la marcatura di domenica scorsa. Il Toro però è bravo stavolta a non adagiarsi sull’1-0 e nella ripresa chiude i conti.

Al 65’ l’arbitro assegna un rigore: dagli undici metri si presenta Tufano che non fallisce. Cinque minuti dopo i granata mettono definitivamente al sicuro il risultato con Conquista. Nel finale c’è tempo per la marcatura degli ospiti che fissa il risultato sul 3-1.

Potrebbe interessarti

L’ANALISI – 180′ minuti dalla fine del campionato nel girone A di Eccellenza

NAPOLI. Il lungo ed quasi apparentemente interminabile campionato di Eccellenza girone A, …