napoli bari

Finalmente lo spettacolo anche nel calcio femminile è ritornato. Oggi ha avuto il via la Serie A Femminile 2020/2021, che ha visto ai nastri di partenza anche il Napoli di patron Carlino.

Le partenopee che in estate hanno fatto una bella campagna acquisti, portando sotto al Vesuvio gente come Di Criscio, Goldoni e l’estremo difensore francese Mainguy, solo per citarne alcune. Le compagine napoletana ha fatto il suo debutto in quel di Bari. Quest’ultima che ha portato a casa il match grazie al rigore trasformato al 27′ da Manno per fallo di Di Criscio. Nonostante l’ottima mole di gioco la formazione di mister Marino non è riuscita a ribaltare il match e fa il suo ritorno a casa a mani asciutte.

Ora non resta che pensare già alla prossima giornata che vedrà il Napoli far il suo esordio al “Caduti di Brema” di Barra dove affronterà la corazzata Fiorentina. La gara si giocherà Domenica sera alle 20.45 e quasi sicuramente sarà trasmessa da Sky Sport.

 

Tabellino del match

Pink Bari (4-4-2) – Millyoia; Marrone, Lea Soro, Capitanelli; Novellino (dal 18’ s.t. Ceci), Ketis, Silvioni (dal 29’ s.t. Puro), Helmvall (dal 45’ s. t. Strisciuglio); Manno (dal 29’ s.t. QCarravetta), Matouskova (Mascia, Di Bari, Larenza, Buonamassa, Di Fronzo). All.: Mitola.

Napoli Femminile (4-3-3) – Mainguy; Oliviero, Groff, Di Criscio, Cafferata; Dalton (dal 29’ s.t. Nencioni), Errico, Beil (dal 18’ s.t. Martinez); Kubassova (dal 1’ s.t. Nocchi), Chatzinikolaou, Hjohlman (Pérez, Capparelli, Jansen, Risina, Huchet, Goldoni). All.: Marino.

Arbitro: Scatena di Avezzano (Monaco-Catani).

Marcatori: Manno (rig.) 26’ p.t.,
Note: partita disputata a Bitetto a porte chiuse. Ammoniti: Groff (N), Soro (B). Rec.: 4’ p.t., 5’ s.t.

Potrebbe interessarti

Italdonne: Girelli trascinatrice. Tutto facile con la Bosnia

Finalmente si gioca! Le azzurre dopo circa due settimane di allenamenti a Coverciano, alle…