Che rumore fa la felicità? Molto probabilmente lo stesso del settore “ospiti” del San Ciro di Portici. L’ospiti virgolettato è doveroso, perchè i tifosi della Turris che hanno raggiunto Portici – distante da Torre del Greco appena 4 km – erano più di 800. Un numero importante considerando la categoria, perchè in serie D quasi mai si superano i 500-600 spettatori a partita, almeno che non si tratti di piazze come Palermo o Bari (l’anno scorso). Ma la Turris allestita dal presidente Colantonio e dal ds Primicile,  sapientemente guidata dalla panchina dal torrese doc Franco Fabiano, sta facendo sognare una città intera. Torre del Greco è  tornata a gioie, a palpitare per i colori biancorossi. L’esilio sta per finire:  dopo 20 anni di dilettantismo la serie C è sempre più vicina.

Nelle clip dell’ufficio stampa della Turris si può ammirare lo spettacolo della tifoseria corallina al triplice fischio finale del derby.

 

Potrebbe interessarti

Gli imbattibili in maglia rosso corallo

Vincere non è facile in nessuna categoria, non perdere lo è ancora di più. La Turris sta s…