Dopo l’amichevole vinta con l’Alto Casertano, compagine casertana che, milita nel campionato di Eccellenza Molisana, con il punteggio di 8 a 1 per i nerazzurri, il Gladiator unitamente a tutti i componenti della società, apprese le disposizioni della Figc e del Coni ha deciso di sospendere gli allenamenti, in un momento cosi delicato cui versa la comunità locale e il paese intero. La salute in questo momento è la priorità assoluta affinché l’epidemia finisca quanto prima e, tutto torni alla normalità. In queste ore infatti, notevoli sono i messaggi da parte di istituzioni locali e nazionali con, i stessi calciatori del club più amato dai sammaritani, a farsi promotori dell’iniziativa di restare a casa. La riunione dell’organo che governa il calcio, la Figc, ha approvato la sospensione dei campionati fino al 3 Aprile. Nelle prossime settimane, con l’evolversi della situazione, la Lega Dilettanti si riunirà, stabilendo modalità e recuperi delle giornate di campionato. Al momento, i gladiatori sono all’ottavo posto in classifica ad una lunghezza da Fasano, Gravina e Gelbison. La sosta forzata giunge al momento opportuno con i nerazzurri, impegnati alle battute finali di questo torneo, con l’obiettivo della salvezza diretta senza passare per gli spareggi play out. Con il cambio in panchina, il team sembra aver trovato le giuste motivazioni  per poter raggiungere tale obiettivo. La squadra al tempo stesso, tornerà ad allenarsi con il massimo dell’impegno, quando la situazione tornerà alla normalità perché, anche la tifoseria lo merita per l’amore che hanno per questi colori, seguendo i propri beniamini ovunque il gladiatore sarà impegnato.

Potrebbe interessarti

I Tifosi del Gladiator protagonisti

Con i campionati fermi per la vicenda Coronavirus, i veri protagonisti della settimana son…