CASORIA. Nella tarda serata di ieri, il Casoria Calcio, attraverso una nota stampa sulla propria pagina Facebook, ha dichiarato la “propria oggettiva impossibilità ad organizzare” la gara contro l’Albanova.

La viola del sud, evidenzia di non essere riuscita a trovare un campo nella provincia di Napoli,  dove disputare la 27° giornata di campionato.

L’avviso alla Federazione

In virtù di tutto ciò, il Casoria Calcio ha inviato un fax alla Federazione, dove è stato evidenziato il problema in questione. La stessa società ha elencato svariate possibilità alla Federazione per la risoluzione della problematica:

  1. autorizzare lo svolgimento della gara il 17 marzo, derogando l’obbligo di contemporaneità
  2. Acconsentire all’invesione di campo, e quindi di disputare la gara a Casal di Principe
  3. Rinviare la gara a data da destinarsi

 

Insomma una situazione davvero complessa, per una società che al momento non riesce a trovare una nuova casa dopo Cardito.

Potrebbe interessarti

La classifica dei migliori allenatori della storia secondo Il Corriere del Pallone

France Football, rivista di calcio francese nota soprattutto per l’assegnazione del Pallon…