Il calcio rischia lo stop per il Covid I La risposta di Caputo: ci mancano i tifosi, vacciniamoci

- Advertisement -

Francesco Caputo, attaccante del Sassuolo, in arte Ciccio, fa sentire la sua voce ai microfoni di Repubblica, lanciando un messaggio incoraggiante in questi giorni difficili. Tenendosi stretti i suoi tifosi, li abbracciò virtualmente con  il suo memorabile cartello, un anno fa, con la frase: “Andrà tutto bene, restate a casa” mostrato alla partita Sassuolo Brescia (3-0), il 9 marzo 2020. Queste le parole più trascritte lo scorso anno, copiate ed appese sui cartelli colorati di tutti i balconi italiani. Caputo ed i suoi incoraggiamenti tornano un anno dopo l’esplosione dell’emergenza sanitaria. Proprio in questi giorni, con i dati dei contagi da Covid-19 preoccupanti, il bomber nero-verde diffonde messaggi di resilienza.

Gli stadi vuoti fanno quel rumore assordante che ci ricorda l’infausto 2020, anno che si trascina un’emergenza sanitaria che sembra non finire, nonostante la campagna vaccinale sia iniziata. Caputo commenta: “Vacciniamoci tutti, a prescindere dai dubbi che la gente può avere. È la soluzione giusta per liberarci della pandemia”, aggiungendo: “Alla fine ti abitui a tutto, ma giocare in quell’atmosfera – anzi, senza atmosfera – è stata davvero dura. Ci mancano i tifosi, persino gli insulti. Però la salute viene prima: non è ancora tempo di riaprire”.

Francesco è un giocatore vicino alle persone, non si vergogna di mostrare il suo lato umano,  ragione di tanti ammiratori: “Sono cresciuto sui campi in terra battuta e forse a guardarmi viene voglia di credere nei sogni. Non ho mai avuto l’assillo di diventare un calciatore, ho sempre giocato per divertirmi, ma con serietà e cercando di migliorarmi.”. 

Ex giocatore del Bari, dove è stato al centro di diverse polemiche su partite truccate, Caputo è arrivato alla maturazione a 33 anni, raggiungendo la serie A e quindi la Nazionale. Seguitelo su instagram, se lo merita.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Calendario 2021-22: Serie A, Serie B, Serie C, Serie D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P