A dir poco deludente la prova degli uomini di Alessandro Erra. La formazione di casa, al contrario, scende in campo con la giusta grinta e determinazione, arriva quasi sempre prima sulla palla ed è brava a capitalizzare le occasioni create. I salernitani si vedono solo nella seconda frazione di gara, ma a poco serve la doppia firma di Christian Cesaretti.

Onore ai tanti tifosi della Paganese accorsi al “Ventura”, i quali nonostante la sconfitta non hanno smesso di cantare e sostenere i propri beniamini.

La partita

Il match inizia col botto: passa subito in vantaggio al 2′ di gioco il Bisceglie con il goal di Starita, bravo a finalizzare un’azione corale dei pugliesi. Risponde Cesaretti al 9′ con un tuffo imponente in aria di rigore. Spezzano i sogni di gloria ospiti l’autorete di Mariano Stendardo e le reti di Tricarico (dal dischetto) e Samuele Parlati, che spiazza Santopadre con una conclusione dal limite dell’aria.

Nella seconda frazione di gioco, però, la storia cambia. Gli uomini del tecnico Erra scendono in campo con una determinazione diversa e accorciano le distanze per ben due volte, grazie alle reti di Cesaretti prima ed Alberti poi. Gli ultimi 20′ sono teatro di una vera e propria battaglia, considerato il peso della gara. Gli ospiti tornano a casa con un risultato deludente, ma con la consapevolezza di aver al proprio seguito una tifoseria degna di nota.

La partita termina con il risultato di 4-3 per i padroni di casa.

Conclusioni

Termina qui, dunque, la deludente stagione degli azzurrostellati. Dopo un’annata caratterizzata da tanti alti e bassi, forse il lavoro del mister Alessandro Erra sembrava poter portare a risultati concreti. Così non è stato e la clamorosa rimonta non si è realizzata. Dopo tanti anni trascorsi in Lega Pro la Paganese è condannata alla retrocessione in Serie D.

Il Bisceglie, invece, ora dovrà affrontare la Lucchese nel secondo turno dei playout, che stabilirà quale tra le due formazioni rimarrà in Lega Pro e chi, al contrario, saluterà la categoria.

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti

Portici, colpo clamoroso: arriva Alan Arario

Grande colpo messo a segno dalla proprietà Porticese. Giunge alla corte di mister Chianese…