Gruppo Fortore: “Il Foggia non ci interessa più”

- Advertisement -

Si sfila, almeno formalmente, dalla corsa alla presidenza del nuovo Foggia Calcio il principale interessato, diciamo pure l’unico fino ad oggi. Stiamo parlando del Gruppo Fortore, il quale tramite una nota ufficiale si è svincolato dalla trattativa per l’acquisizione della società.

Il gruppo facente capo all’imprenditore Antonio Salandra lo scorso 15 giugno aveva presentato un’offerta di acquisto al presidente Canonico. La proposta non è stata accettata e il rilancio non si è verificato.

Tra le righe della nota del gruppo, si evidenziano le motivazioni della scelta di abbandonare questa corsa alla presidenza; le cause che hanno fatto naufragare la trattativa sono essenzialmente due: “l’impossibilità di valutare con chiarezza la situazione economico-patrimoniale del Foggia e i dubbi avanzati dagli stessi vertici della Fortore Energia circa i tempi troppo ristretti per l’acquisizione del club, oltre che la mancata trasparenza”.

Insomma, il gruppo in questione non avrebbe potuto in altro modo garantire una programmazione sportiva e societaria seria.

Occhio però alla specifica in chiosa: “Il gruppo Fortore ritiene al momento di non dare più seguito ad alcuna trattativa“. Questo “al momento” lascia senz’altro una porta aperta qualora soprattutto la tanto invocata “trasparenza” da parte dei vertici attuali del Foggia Calcio dovesse palesarsi.

Il punto interrogativo sulla prossima proprietà del club dauno resta piuttosto evidente.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Calendario 2021-22: Serie A, Serie B, Serie C, Serie D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P