Lutto nel mondo del calcio campano ed in particolar modo di quello Ischitano. Poche ore fa è venuto a mancare Vincenzo Ilarità, grande allenatore e uomo del calcio a 5 dell’Isola di Ischia. Nella scorsa stagione l’allenatore aveva allenato la Virtus Libera Under 21 prima di abbandonare la scena per il sopraggiungere della malattia. La morte di Ilarità ha scosso il movimento calcistico ischitano, tutti lo ricordano come un uomo pieno di umanità, disponibilità, competenza, e professionalità.

Ecco il post che la sua ex squadra gli ha voluto dedicare su Facebook dopo essere venuta a conoscenza della sua morte:

“A volte la vita sa essere crudele. Quella di mister Vincenzo Ilarità si è, crudelmente, conclusa questa mattina.
Una notizia orrenda, una di quelle che nessuno avrebbe mai voluto dare. Da oggi ogni volta che entreremo in campo guarderemo con gli occhi lucidi quella panchina che è stata tua, per troppo poco tempo. Ora dovremmo ricordare a tutti che sei stato il nostro mister dell’under 21 nella passata stagione, fino a quando ti è stato possibile.

Dovremmo cominciare ad elencare i successi, le panchine prestigiose, le esperienze sfortunate e quelle vincenti. Potremmo, ma saremmo uguali a mille altri ricordi, confezionati e che non ti renderebbero merito. Preferiamo invece ribadire il tuo sorriso, anche nei momenti più difficili; il tuo entusiasmo, la tua voglia di lavorare e non mollare mai, il tuo essere sempre con noi mentre in realtà combattevi una partita molto più importante e dura della nostra in un campo ben diverso dal calcio a 5. Già, il calcio.

In questo momento di cordoglio è difficile resistere alla tentazione di restare nel calcio, di parlare di calcio ignorando tutto il resto. Ma ti facciamo una promessa: nonostante il dolore riusciremo a portare avanti ciò in cui abbiamo lottato in questi anni, quello che ci hai lasciato l’abbiamo qui. Noi continuiamo a portare avanti ciò che hai costruito. E sappi che non ti dimentichiamo”.

La redazione tutta del Corriere del Pallone si stringe intorno alla famiglia dell’allenatore appena defunto.

Potrebbe interessarti

Zungri consegue il titolo di Direttore Sportivo: “Esperienza molto costruttiva”

Si sono svolti Sabato 18 Luglio gli esami del Corso per Collaboratori della Gestione Sport…