09/06/2016

Il quadro relativo alla categoria dei Pulcini 2005 appare sempre più definito nella sesta edizione del trofeo di calcio giovanile nazionale “Gigino Maturi”. Dopo avervi raccontato e messo al corrente di quanto accaduto nei gironi “A” e “B”, durante la giornata di ieri lo step successivo della kermesse sportiva ha definitivamente conosciuto le altre compagini che sono riuscite nell’intento di conseguire l’ambita qualificazione, superando l’ardua fase a raggruppamenti. Nonostante l’annata di riferimento possa far pensare allo svolgimento di incontri privi di una notevole caratura tecnica, bisogna sottolineare ed attribuire risalto alle straordinarie giocate andate in scena sull’erba del glorioso “Armando Vollero” di Ceprano da parte dei piccoli talenti coinvolti. A seguito di alcune problematiche riscontrate con tre club inizialmente iscrittisi alla competizione, lo staff organizzativo ha preso la decisione di formare un unico gruppo composto da cinque squadre, con le prime quattro classificate che avrebbero superato di diritto questa difficoltosa fase iniziale. La graduatoria finale ha decretato in maniera inesorabile le gerarchie, con Gioventù Partenope, Real Stabia, Frocalcio e San Luciano qualificate. Nulla da fare per la Polisportiva Fanciullesca, la quale ha chiuso il proprio percorso all’interno del nobile Memorial in ultima posizione con appena un punto all’attivo su un totale di quattro match disputati. Come di consueto, poi, al termine di ogni gara sono stati premiati mediante l’apposita targa di riconoscimento i migliori in campo. A mettersi in mostra grazie alle loro indiscusse qualità Di Martino, Aprea, autore di prove eccellenti, e Di Capua della Real Stabia, al pari di Testa, Arricchiello ed Ingrosso della Gioventù Partenope. Oggi, nel frattempo, si procederà con le attese semifinali degli Esordienti 2003. Inutile nascondere che lo spettacolo sarà una delle componenti principali, con la presenza di numerosi osservatori di società professionistiche pronti a vedere all’opera i potenziali nuovi calciatori del futuro.

Potrebbe interessarti

NOCERINA

19/09/2018 Ripreso il lavoro di allenamenti per i  rossoneri sul campo di Piedimonte, dopo…