Faouzi Ghoulam si è recato al Policlinico di Napoli per dare sostegno alle persone con disabilità, Anna Iervolino, direttore generale dell’A.O.U. Federico II, ha ringraziato il terzino del Napoli per la sua presenza con una lettera pubblica sul sito ufficiale dell’azienda.
“A nome di tutti i professionisti dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli, intendo ringraziare la SSC Napoli. Per il supporto, il sostegno e la vicinanza dimostrata in occasione della Giornata dedicata alle persone con disabilità svoltasi venerdì 2 aprile.
In un momento storico come quello attuale, particolarmente complesso tanto dal punto di vista sanitario quanto da quello sociale, aver potuto incontrare un calciatore famoso e affermato come Faouzi Ghoulam ha significato tanto per i nostri piccoli pazienti fragili nel giorno in cui hanno potuto ricevere la vaccinazione anti Covid-19.
Un dono ulteriore e un gesto di grande sensibilità che testimonia come tutti possano fare la propria parte per uscire al più presto da questa crisi, anche solo regalando un momento di gioia e spensieratezza a chi, nel corso della propria esistenza, di momenti del genere ne ha vissuti ben pochi”.

Potrebbe interessarti

Iniziativa Ajax, il club fonde il trofeo per i tifosi

Dopo un anno calcistico particolare senza tifosi allo stadio, l’Ajax ha deciso di sc…