di Domenico Oione

La ripresa è il tema centrale del momento, sia per quanto riguarda il sociale sia per quanto riguarda lo sport; ancor più il tema è da più parti dibattuto nel mondo calcistico in quanto rappresenta il riavvio dei campionati in corso e che hanno subito lo stop nel momento più cruciale.

Molti addetti del settore provano a ipotizzare la ripresa. Ad esternare le sue ipotesi, il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli, nel corso di un’intervista a Vera Tv, ha detto in primis, che il tutto ovviamente è legato al recupero sanitario del paese e che rappresenta la priorità per ogni iniziativa: “Nel momento in cui daranno il via a ricominciare, con il virus sconfitto o comunque attenuato, si potrà procedere. Il presidente Gravina ha detto giustamente che si ricomincerà quando lo dirà l’autorità sanitaria e che si finiscano i campionati, onde evitare contenziosi. Potremmo allinearci al campionato mondiale del Qatar, giocando un campionato solare. Gravina ha detto che il campionato 2020/2021, se si dovesse iniziare a gennaio, verrà concentrato introducendo le necessarie riforme. In Serie C c’è un problema di costi, dobbiamo valutare il protocollo sanitario. Di fronte ad un problema del genere ho l’obbligo di mettere sul tavolo anche la riforma della Serie C”.

Comunque l’intento resta sempre quello di portare a termine la stagione in modo da sgombrare il campo da ogni possibile innesco legale.

Potrebbe interessarti

Sassuolo – Lecce 4-2 | Gol e highlights della partita: De Zerbi sogna l’Europa

Continua a fare gol e stupire il Sassuolo di Roberto De Zerbi. La formazione neroverde ha …