Marino alla vigilia della Finale: “Giochiamo per vincere. Le ragazze sono concentrate e pronte a lottare”

 

Manca pochissimo alla Finale di Coppa Italia di Serie C dove il Napoli, che appena una settimana fa hanno festeggiato la promozione Serie B, affronteranno la Riozzese dell’ex Elisa Lecce. La formazione lombarda arriva dal ko, nell’altro spareggio promozione, contro il San Marino  e sicuramente vorrà portare a casa il trofeo in attesa di giocarsi l’ultima chance per la promozione in serie cadetta.

Il  Napoli di mister Marino, tornato quest’anno sulla panchina partenopea per portarla subito sui palcoscenici nazionali, vuole chiudere la stagione in bellezza. Il Napoli nel lontano 2012, era il 2 Giugno, disputò per la prima volta una Finale di Coppa Italia. Persa poi contro il Brescia solo nei tempi supplementari. All’epoca in panchina c’era proprio mister Marino e in campo Elisa Lecce, che in Semifinale realizzo il gol che porto la gara ai supplementari, poi vinta ai rigori, contro la Torres. Domani in campo saranno avversari, ma ci saranno anche Schioppo e Di Marino che il 2 Giugno del 2012 erano in campo.

Geppino Marino, allenatore Napoli Femminile

“Abbiamo preparato la Finale con la solita concentrazione, con cui abbiamo preparato tutte le partite di questa stagione – esordisce il tecnico partenopeo Marino – , ovviamente con più tranquillità visto che abbiamo già raggiunto l’obbiettivo della Serie B. Quindi giustamente c’è più serenità nel lavorare. Le ragazze sono sicure di se stesse, ovviamente la partita disputata dei play off ha aumentato quella consapevolezza e la forza delle ragazze. Ci aspettiamo di vincere la Coppa, di fare il massimo risultato –  perché arrivati in Finale è ovvio che si giocano per vincere. C’è la voglia e la determinazione di portare a casa questo secondo obbiettivo”.

E sulla pressione e le fatiche post spareggio: “È un gruppo abbastanza giovane e ha gestito bene tutta la pressione durante l’anno. Per quanto riguarda l’aspetto fisico c’è un po’ di stanchezza, ma il fine stagione è un po’ stancante per tutte le squadre, quindi è anche normale si è quasi alla fine”.

E portare a Napoli anche la Coppa Italia di Serie C il tecnico partenopee che vanta anche un record d’imbattibilità tra le mura amiche con le partenopee: “Portare a casa la coppa rappresenterebbe l’aver centrato due obbiettivi su due. Quindi, diciamo che quando ad inizio anno prefissi degli obbiettivi e li raggiungi hai una soddisfazione doppia. È una soddisfazione anche per le ragazze che ripagherebbe tutti i sacrifici fatti durante la stagione”.

La Finale sarà trasmessa in diretta su Calcio Napoli 24 canale 296 DTT, su youtube al medesimo canale,  sulla pagina Facebook di Napoli Campione e anche la Lega Nazionale Dilettanti sugli appositi canali trasmetterà la partita.

Napoli – Riozzese

Ore 16.00

Stadio Gino Bozzi di Firenze

Potrebbe interessarti

“Allenare nel Calcio Femminile”: De Risi vince la scommessa e richiama Bertolini

Il Sant’Egidio autrice di un campionato di vertice, infatti occupa la quinta posizione in …