gattuso

Nel post partita di Coppa Italia Napoli-Perugia 2-0 in conferenza stampa ha parlato l’allenatore del Napoli Gennaro Gattuso, ecco quando evidenziato dal Corriere Del Pallone:

“Prima di fare delle domande voglio precisare alcune cose, io settimana scorsa non ho parlato di Ancelotti e non ho detto che lui ha toccato il fondo o che il problema fosse lui. Altrimenti se continuate così divento cattivo e vi manco di rispetto anche io, i giochini non mi piacciono. Non sono ancora soddisfatto, il secondo tempo non mi è piaciuto per nulla, meglio nella prima frazione. La squadra sta migliorando ma abbiamo ancora ampi margini di miglioramento, in questo momento dobbiamo dare continuità al nostro gioco. Nel secondo tempo è subentrata la stanchezza non è una questione di testa, il mio mercato è quello di recuperare tutti i giocatori, per quanto riguarda Demme sono contento di quello che ha fatto ma è solo 2 giorni che si allena con noi. Insigne in questo momento ha le qualità per fare quello che sta facendo, la squadra lo sta cercando e lui ha una gamba più frizzantina. Mertens arriva stasera dal Belgio, si è curato ma è da 10 giorni che non tocca il pallone, spero di averlo per settimana prossima. Koulibaly abbiamo provato a recuperarlo ma non posso rischiare di perderlo per più tempo, a livello strumentale esce ancora qualcosa. La squadra sta facendo quello che gli chiedo, possiamo mettere in difficoltà anche le grandi squadre, ci manca lavorare sugli ultimi 30 metri. L’obiettivo quando fai il portiere è parare però a me piace che il portiere giochi bene con i piedi, Meret è un patrimonio della società e sa che deve migliorare sull’impostazione dal basso”

Potrebbe interessarti

Serie A, Napoli-Fiorentina 0-2: continua l’incubo degli azzurri, terza sconfitta consecutiva

Il Napoli non riemerge dai suoi incubi e vede la zona Champions League ormai come un mirag…