Domenica andrà in scena la partita tra Gallipoli e Marcianise valevole per la 31° giornata del girone H della Serie D, la squadra pugliese arriva da 0 vittorie nelle ultime 7 partite, mentre i campani hanno una striscia positiva che dura ormai da 13 partite(5 vittorie ed 8 pareggi). I Salentini hanno ancora una flebile speranza di salvezza passando per i play out anche se la 16° posizione occupata dal Picerno dista 10 lunghezze. Solo la matematica non condanna ancora la squadra di mister Germano che è la peggior difesa del Girone H e la decima dell’intera Serie D con 61 gol subiti in 30 partite, quindi una media di 2 gol presi in fondo al sacco a partita, media che scende sensibilmente, 1,66, se si considerano solo le partite in casa. Il Marcianise dal canto suo non è una squadra che segna molto con una media gol di 1,13 a partita , media che scende sotto il gol a partita,0,86 , se si considerano solo le gare in trasferta . In casa il Gallipoli ha il peggior rendimento dell’intero girone con sole 4 vittorie e ben 7 sconfitte con 4 pareggi, i campani in trasferta hanno collezionato invece 3 vittorie, 6 pareggi e 6 sconfitte. Un’altra statistica interessante riguarda quanti giocatori sono andati in gol nelle due squadre. Nel Marcianise hanno timbrato il tabellino ben 10 giocatori con Sorrentino e Farriciello entrambi con 8 reti, mentre nel Gallipoli solo in 8 hanno segnato, Franzese cannoniere della squadra con 8 marcature, e ben 6 giocatori  sono andati a segno solo per una volta. In sintesi i ragazzi di mister Campana partono di gran lunga favoriti in questo match contro una squadra che non ha più niente da chiedere al campionato, vincere, magari ripetendo lo stesso risultato dell’andata per 3-0, è obbligatorio per assicurarsi la salvezza matematica e, con qualche passo falso delle avversarie, credere al sogno play-off.

Potrebbe interessarti

Zungri consegue il titolo di Direttore Sportivo: “Esperienza molto costruttiva”

Si sono svolti Sabato 18 Luglio gli esami del Corso per Collaboratori della Gestione Sport…