di Domenico Oione

Nel corso delle diverse interviste, rilasciate ai microfoni di Rai1 e Il Messaggero, il presidente della FIGC Gabriele Gravina, ha avuto modo di esprimersi sul futuro del campionato e delle sue vedute a proposito.

Ritorno dei tifosi allo stadio

Il suo primo auspicio è quello di un ritorno del pubblico negli stadi, e auspica un ritorno, come già stato fatto in fase sperimentale, con una presenza dettata e riguardante un certo numero di spettatori: L’auspicio è quello di rivedere gli spettatori il prima possibile: al riguardo chiediamo pari trattamento e pari dignità tra le diverse categorie sociali. Ovviamente tutto dipende da questa pandemia in atto e con la procedura del vaccino, tutto sembra rischiararsi per un ritorno. Il pubblico rappresenta l’importanza del calcio. Il botteghino era una delle voci più importanti dei nostri ricavi. Solo in Serie A si stimano perdite per 4-500 milioni di euro”.

Riforma dei campionati può attendere

Poi è passato su altri argomenti riguardanti il futuro, come le riforme da avviare e alla sua ipotesi playoff e playout: “Prima dello scoppio della pandemia avevamo iniziato un percorso per il rilancio definitivo del calcio italiano che deve ridefinire un nuovo rapporto tra le Leghe. Solo quando avremo completato questo percorso si potrà lavorare sui format. Per rendere più snella e rappresentativa la Federcalcio che verrà, è mia intenzione convocare un’assemblea straordinaria per confrontarci”.

Capitolo play-off

Per il capitolo playoff, il presidente ha asserito che ha in mente riproporre le sue idee sull’argomento: Sono un grande sostenitore dei playoff ma non possiamo ridurre tutto solo a questo. Proporrò le mie idee nei tempi e nei modi adeguati. Quest’anno il campionato di Serie A è molto avvincente ma bisogna sempre interrogarsi su come renderlo ancora più incerto e affascinante”. Per lui io tempi sono maturi per adottare diverse riforme contenute nel progetto ante-pandemia, purtroppo congelato appunto per l’arrivo del morbo.

Quindi Gravina, annuncia una assemblea per inserire nello statuto dei principi fondamentale, l’introduzione di nuovi, che danno un rinnovamento del calcio italiano.

Potrebbe interessarti

Risultati e classifica Serie A 2021

Risultati Serie A 2020 2021 e Prossimo turno I risultati relativi all’ultimo turno d…