Totti a verissimo

Ospite in collegamento a Verissimo, Francesco Totti racconta di essersi finalmente lasciato alle spalle il Covid-19 e ricorda Diego Armando Maradona, scomparso mercoledì: Lui è ancora qui con noi. Le emozioni che ci ha lasciato sono irripetibili. Avevo un bellissimo rapporto con Diego, l’ho sentivo. Quando ho smesso di giocare Maradona è stato il primo a chiamarmi per darmi sostegno e per dirmi di stare tranquillo. È stato un gesto che porterò sempre con me”.

Su Maradona e il suo modo di giocare dice: “Fuori dal terreno di gioco era una persona straordinaria mentre in campo era il calcio, era inimitabile. Neanche alla Playstation si può copiare quello che faceva lui. Se si dovesse organizzare una partita in suo onore accetterei subito la convocazione”.

Francesco Totti ricorda anche il brutto periodo e la perdita del padre

Il campione spera di poter tornare a vivere senza l’incubo del covid 19 e che il vaccino possa essere sperimentato al più presto per tornare alla normalità. Cosa che ci auguriamo in tantissimi.

Potrebbe interessarti

Diletta Leotta nella bufera social: in giro per Milano senza mascherina

Diletta Leotta nella bufera social perchè è stata fotografata dalle pagine del settimanale…