Real Agro Aversa

Si conferma il Real Aversa, che dopo l’ottima prestazione casalinga col Lavello, esce vittorioso in casa della Francavilla grazie alla rete di Antonio Messina uscendo dalla zona rossa della classifica.

Il racconto della partita tra Francavilla-Aversa

Mister De Stefano deve ridisegnare la squadre complice l’assenza dei suoi due attaccanti schierando Improta accanto a Messina. Ma l’approccio alla partita è dei migliori e subito al primo minuto Gallo colpisce alto sulla traversa dal limite dell’area. Ancora granata che al 15′ su splendido cross di Mariani  vanno vicini al vantaggio con Faiello che raccoglie l’assist del compagno ma la sfera viene deviata in angolo. Al 24′ arriva il vantaggio normanno con Messina che servito da Improta calcia e manda la sfera nell’angolino per lo 0-1 aversano. I rossoblu non riescono a reagire, complice l’ottimo schieramento tattico dell’Aversa, e solo al 42′ riescono a rendersi pericolosi con un colpo di testa di Vukmirovic.

La ripresa inizia sulla falsa riga del primo, con gli ospiti a fare la partita e a cercare il raddoppio. L’occasione capita al minuto 54′ con Faiello che servivo egregiamente da Della Corte calcia a lato di un soffio. La squadra della Basilicata prova a scuotersi ed al 57′ sfiorano il pareggio con un flipper all’interno dell’area che il portiere normanno Papa che riesce a rispondere. La partita scorre via fluidamente con gli uomini di De Stefano a controllare la gara, rischiando di farsi rimontare, cosi come accaduto con il Lavello, solo nel finale, per l’esattezza al minuto 87′, complice un uscita a vuoto di Papa che però non trova uomini lucani pronti a colpire in rete. È l’ultimo sussulto della gara, che vede la squadra del presidente Pellegrino uscire vittoriosa in questo delicato scontro salvezza. Da sottolineare ancora una volta l’ottima tenuta del campo sia dal punto di vista tattico sia da quello tecnico degli aversani, che hanno replicato grossomodo la prestazione casalinga contro il Lavello.

Il tabellino di Francavilla-Aversa

FRANCAVILLA (4-3-3): Cefariello; Dopud, Di Ronza, Galdean, Pagano, Petruccetti, Morleo, Navas, Vukmirovic, Nolè, Aleksic. A disposizione: Basile, Nicolao, Cabrera, Caponero, Fanelli, Sellitti, Pisanello, Semeraro, Cappiello. Allenatore: Lazic Ranko

REAL AGRO AVERSA (3-5-2): Papa, Cassandro, Di Girolamo, Varchetta; Faiello, Della Corte (68’ Ndiaye), Gallo, Ziello (85’ Castaldo), Mariani (70’ Marseglia); Messina, Improta (70’ Pagliuca). A disposizione: Casillo, Lubrano, Lanzillo, Russo, Palumbo. Allenatore: Giuseppe Abbondanza (Antonio De Stefano squalificato)

Marcatori: 24’ Messina (RA)

Arbitro: Luca Tagliente di Brindisi

Ammoniti: Della Corte (RA), Gallo (RA), Di Ronza (F), Di Girolamo (RA), Faiello (RA), Ndiaye (RA).

Potrebbe interessarti

Europa League, il sorteggio dei sedicesimi | Urna non benevole a Milan e Roma

L’urna di Nyon non è clemente con le squadre italiane , che vengono accoppiate con d…