Già è tempo di big match per gli Azzurrini. Reduci da un pareggio per 1-1 contro la Repubblica Ceca che ha fatto storcere il naso ai più, ora si trovano davanti le Furie Rosse, con cui condividono il record di successi nella competizione: 5.

L’Italia ha giocato una buona partita contro i cechi, ma uno sfortunato autogol di Maggiore ha fissato il risultato sull’ 1-1, vanificando il vantaggio di Scamacca. Come se non bastasse, Nicolato dovrà rinunciare a due perni di centrocampo e difesa: Tonali e Marchizza, entrambi espulsi nei minuti finali.

La Spagna viene da una comoda vittoria contro la Slovenia per 3-0, in cui hanno dimostrato, come se ce ne fosse bisogno, che sono più che decisi ad andarsi a prendere la coppa per la sesta volta. La Nazionale di Gonzalo Villar (Roma) e Brahim Diaz (Milan) negli ultimi anni è la regina incontrastata del calcio giovanile, capace di raggiungere la finale per ben quattro volte nelle ultime cinque apparizioni all’Europeo Under 21.

La strada per i nostri Under 21 è già in salita ma sappiamo battere la Spagna, come abbiamo già dimostrato due anni fa: allora Ceballos portò avanti le Furie Rosse, ma la doppietta di uno straripante Chiesa e il rigore di Pellegrini ci regalarono i tre punti.
Servirà sicuramente un’impresa, ma i ragazzi di Nicolato hanno tutta l’intenzione di provarci fino alla fine.

Italia – Spagna: dove vederla in TV e streaming

L’incontro si giocherà stasera alle ore 21 e sarà trasmesso in diretta su Rai Uno e in streaming su RaiPlay. Il collegamento inizierà alle 20.35, appena dopo il Tg5.

Italia – Spagna: le probabili formazioni

SPAGNA (4-2-3-1): Fernandez; Pipa, Guillamon, Cuenca, Miranda; Zubimendi, Villar; Brahim Diaz, Puado, Cucurella; Ruiz. All.: De la Fuente. A disp.: Dominguez, Martinez, Mingueza, Pedrosa, Pozo, Puig, Beltran, Moncayola, Garcia, Barrenetxea, Yeremi, Gomez.

ITALIA (3-5-2): Carnesecchi; Del Prato, Pirola, Lovato; Bellanova, Frattesi, Pobega, Rovella, Sala; Cutrone, Scamacca. All.: Nicolato. A disp.: Plizzari, Cerefolini, Ranieri, Frabotta, Zappa, Maggiore, Colombo, Raspadori.

ARBITRO: Osmers (GER)

ASSISTENTI: Beitinger – Schaal (GER)

IV UOMO: Frankowski (POL)

 

Potrebbe interessarti

Fiorentina| Commisso furioso in conferenza stampa

Non ha risparmiato nessuno Rocco Commisso. Il presidente italoamericano della Fiorentina s…