Domani alle ore 21.00 scenderà in campo il Napoli nell’incontro valevole per l’andata degli ottavi di finale di Europa League contro la squadra austriaca del Salisburgo. La squadra di Marco Rose è ampiamente prima in classifica nella Bundesliga austriaca e già da un po’ di tempo sta concentrando tutte le sue forze sull’Europa League. Domani quindi al San Paolo arriverà una squadra non facile da affrontare e che l’anno scorso ha sorpreso tutti arrivando addirittura in semifinale della seconda competizione europea. Rose e i suoi si si ispirano molto al Liverpool di Klopp, pressing iperoffensivo che dovrà per forza di cose essere eluso dalla difesa e dal centrocampo azzurro con le proprietà di palleggio dei giocatori del Napoli. Un’altra statistica importante è che il Salisburgo avendo un baricentro molto alto è la squadra che tira di più in porta in Europa League, sono ben 18 la media dei tiri a partita contro i 15 del Napoli. Di contro però concede abbastanza in fase difensiva, è 10 la media dei tiri presi per ogni gara europea.

PROBABILE FORMAZIONE SALISBURGO – Rose dovrebbe riproporre l’esperto 35enne Walke tra i pali. In difesa non ha recuperato Pongracic e quindi coppia centrale con Onguene e Ramalho, Lainer a destra e Ulmer a sinistra. in mezzo al campo giocherà il talentuoso ’96 ed obiettivo di molte squadre italiane Samassekou in regia con al suo fianco Schlager ed il ’98 Mwepu che si giocherà una maglia da titolare con il più esperto Junuzovic. In attacco un altro talento come il ’99 Wolf dovrebbe agire da rifinitore alle spalle del giapponese ’95 Minamino e la punta Dabbur.

SALISBURGO (4-3-1-2): Walke; Lainer, Onguene, Ramalho, Ulmer; Mwepu, Samassekou, Schlager; Wolf; Minamino, Dabbur. All. Rose

Potrebbe interessarti

VIDEO – Almendra ad un passo dal Napoli…scopriamo meglio il classe 2000′ del Boca Juniors

Secondo quanto riferisce la Gazzetta dello Sport il Napoli sarebbe vicinissimo al centroca…