antonio conte

Shakhtar Donetsk e Siviglia approdano alle semifinali di Europa League. Dopo le gare dei quarti di finale disputate questa sera ucraini e spagnoli raggiungono Inter e Manchester United che si sono qualificate nelle partite giocate ieri.

Facile facile

Tutto facile per gli ucraini dello Shakthar Donetsk. La squadra di Castro ha avuto la meglio degli svizzeri del Basilea, vincendo il confronto con un perentorio 4-1. Già nel primo tempo gli arancioni hanno ipotecato il passaggio del turno chiudendo la prima frazione sul 2-0 grazie alle reti dei brasiliani Moraes (naturalizzato ucraino) e Taison. Nella ripresa sono ancora due brasiliani a chiudere la trattativa, al 75′ Alan Patrick su rigore ed all’88’ Dodo completano il poker ucraino. Al 92′ è arrivato il gol della bandiera di van Wolfwinkel.

Lo Shakhtar sarà l’avversario dell’Inter di Conte in semifinale.

Bunker violato nel finale

Dominio totale anche per il Siviglia sui Wolves. Con una differenza però, la difesa inglese è stata ermetica fino all’88’ Minuto in cui Ocampos ha violato di testa la porta difesa da Rui Patricio. E pensare che la formazione di Espirito Santo ha fallito un calcio di rigore al 13′ con uno specialista come Raul Jimenez.

Gli andalusi, dopo aver eliminato la Roma supera anche i quarti di finale ed in semifinale trovano il Manchester United.

Semifinali Europa League: il programma

Tra cinque giorni sarà proprio l’Inter di Conte ad aprire i giochi dell’ultimo ostacolo prima della finale. Lukaku e compagni se la vedranno con lo Shakhtar domenica 16 agosto alle ore 21:00 alla Merkur Spiel Arena di Dusseldorf.

Ventiquattro ore dopo sarà la volta della seconda semifinale. Si affrontano due big assolute per questa competizione come Manchester United e Siviglia. Il match sarà di scena lunedì 17 agosto alle ore 21:00 Rheinenergiestadion di Colonia.

Potrebbe interessarti

CR Campania | Ecco la composizione dei tre di Eccellenza

Nonostante i postumi del lockdown e la conseguente crisi economica del paese il calcio cam…