SANT’AGATA DEI GOTI. Comincia male il campionato del Casalnuovo. La squadra di mister Marotta perde allo Stadio Comunale “Ugo Ievoli” di Sant’Agata de’ Goti per 2-0 contro i padroni di casa della Virtus Goti nonostante la superiorità numerica per l’espulsione al 16’ del capitano dei locali Laezza.

GLI SCHIERAMENTI – Assente lo squalificato Orefice, mister Marotta ha schierato dall’inizio un 4-2-3-1 con Falco, Russo e Manniello alle spalle della punta Romano. 4-3-3 per i padroni di casa.

PRIMO TEMPO – Partono subito meglio i padroni di casa che nei primi cinque minuti si fanno vedere già due volte: al secondo minuto Pace spaventa Loffredo con un colpo di testa, mentre al 5’ lo stesso Loffredo salva il risultato, con un grande intervento su Crispino, pericoloso di testa da calcio d’angolo. Al minuto 12 si rende invece molto pericoloso il Casalnuovo con Falco che colpisce un palo direttamente da calcio piazzato. Due minuti dopo gli ospiti vanno ancora vicinissimi al vantaggio, ma il campo non aiuta Russo che a tu per tu con Stanzione è sfortunato e tira di poco a lato. Al minuto 16 l’episodio che cambia la partita: Laezza lascia la Virtus in dieci uomini per fallo da ultimo uomo e tre minuti dopo entra Varavallo per Anatriello, ma sono i padroni di casa a trovare il gol nonostante l’inferioritá numerica. Al 21’ Iodice segna l’1-0, sfruttando un errore difensivo del Casalnuovo, mentre al 25’ Capasso raddoppia. Negli ultimi venti minuti si vede solo il Casalnuovo, pericoloso prima con Carlino (sostituito da Palma al 36’) e poi con Falco. Il primo tempo termina 2-0 per i padroni di casa.

SECONDO TEMPO – Brutta la ripresa, con poche emozioni da raccontare. Qualche sparuto sprazzo di gioco per il Casalnuovo, che dipende principalmente dall’estro di Falco, Romano e Palma (il primo sostituito), tre attaccanti di gran qualità che tentano la giocata in più di un’occasione ma senza fortuna. In particolare nei primi venti minuti le occasioni da registrare sono davvero poche, il Casalnuovo ci prova con i suoi tre attaccanti ma senza fortuna. E la Virtus Goti sarebbe anche potuta andare sul 3-0, se Rea non avesse trovato un Loffredo attento a metà ripresa.

Mercoledì c’è il ritorno di Coppa Italia contro l’Edilmer Cardito, la squadra di Marotta già pensa alla prossima partita e l’appuntamento per la ripresa degli allenamenti è lunedì pomeriggio al campo di Casalnuovo. Con l’obiettivo di prepararsi al meglio per vincere la prima partita stagionale, superare il turno di Coppa Italia e iniziare a fare punti in campionato lasciandosi alle spalle la partita di oggi

VIRTUS GOTI (4-3-3):
Stanzione; Pace, Laezza, Romano, Scognamiglio; Parente, Rea (29’ s.t. Larucci), Capasso (45’ + 1’ s.t. Pezzella); Crispino, Iodice (16’ s.t. Casaburo) Anatriello (19’ Varavallo). A disposizione: Esposito, Scattone, Mevo, Virelli, Almanno. Allenatore: Del Prete.

F.C. CASALNUOVO (4-2-3-1):
Loffredo; Miraglia, Carlino (36’ Palma), Rea, Melucci; Polverino, Mancini (39’ s.t. Manna) Falco (21’ s.t. Papa), Russo, Manniello (27’ s.t. De Benedictis); Romano. A disposizione: Paone, D’Aniello, Uglietti, Giuliano, Iorio. Allenatore: Marotta.

ARBITRO: Stefano Serpico (Nola).
ASSISTENTI: Giuseppe Orazio (Frattamaggiore), Pasquale Cristillo (Caserta).

MARCATORI: 21’ Iodice, 25’ Capasso.

AMMONITI: Mancini, Rea, Romano (C), Rea, Casaburo, Scognamiglio (V).
ESPULSI: 16’ Laezza (V) per fallo da ultimo uomo.

RECUPERI: 2’ pt, 6’ st.
ANGOLI: 7-4 Casalnuovo.

 

Potrebbe interessarti

Napoli, Milik si ferma ancora. Infortunio per l’attaccante

Brutte notizie per il Napoli e per i suoi tifosi, oltre che per Ancelotti ovviamente. S…