Esonerato Giggs dopo le accuse di violenze

- Advertisement -

Ufficiale l’esonero di Ryan Giggs dalla panchina del Galles: un provvedimento che era nell’aria dopo che l’ormai ex-tecnico di Bale e compagni non si è seduto in panchina nelle ultime tre partite perché impegnato nel processo.

Niente Euro 2020 per lui, al suo posto già annunciato il suo vice Robert Page che sarà assistito da Albert Stuivenberg.

L’accusa

L’episodio risale a novembre, quando le forze dell’ordine sono intervenute nella sua abitazione a Salford. La richiesta d’aiuto è giunta da due donne, una di queste fidanzata all’epoca con Giggs, presunte vittime di violenza da parte dell’ ex-calciatore.

La panchina ha cominciato a traballare, ma in mancanza di dati certi, la Federazione gallese ha confermato la fiducia al suo tecnico. Le indagini, tuttavia, non si sono mai fermate ed è arrivata la notizia del rinvio a giudizio. Tempestiva la reazione: Ryan Giggs non sarà più l’allenatore del Galles.

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Speciale Europei

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P