alessio gargiulo

ERCOLANO. Nuovo acquisto in casa Granata è il potente centrocampista Alessio Gargiulo, giunto dalla Puteolana 1902, che ha raccolto lo scettro della sfida salvezza da realizzare . Gargiulo è un classe ’94: cresciuto nella  Juve Stabia, quando la compagine di Castellammare militava in serie B, ha maturato anche una presenza nel campionato cadetto.

Poi il centrocampista viene venduto al Savoia per la stagione 2013/2014, dove vince il campionato di serie D giungendo in serie C1. Gargiulo ha continuato a vestire la maglia del Savoia anche in Lega Pro. Insomma davvero tante le presenze nei professionisti per il centrocampista di Ponticelli, divise tra serie B e serie C.In Eccellenza Gargiulo indossa le maglie del Savoia, dell’Afragolese e la scorsa stagione, quella del  Casoria Calcio, dove ha disputato la semi finale play off di girone contro la Puteolana.

Gargiulo, due persone speciali per lui:

Ho accettato questa sfida importantissima sia per me che per i miei compagni. Sono molto carico perchè  voglio dimostrare a tutti il mio valore e sono contento di essere allenato da un tecnico giovane e molto preparato, che ci può solo far crescere sotto il profilo tecnico e tattico. Lotterò per questa maglia e mi batterò per mantenere la categoria con la mia squadra.

Il centrocampista continua:

Sono Giunto al Granata grazie a due persone che credono fortemente in me: il  primo è il mio ex presidente che ho avuto 4 mesi con la Puteolana che mi ha proposto questa sfida particolare, ed io ho subito accettato.  La seconda persona, importante in egual modo,  che mi ha spinto ad accettare questa sfida è il mio procuratore Salvio Pietroluongo, una persona che ha sempre creduto in me e che mi è vicino in qualsiasi aspetto della vita.

Lo ringrazio di vero cuore.  Da quando sono arrivato nella mia nuova squadra, mi sono messo subito a disposizione del mister e dei miei compagni di squadra che mi hanno accolto alla grande. Vanto una buona esperienza alle spalle in campionati sia di serie  D che in lega Pro e quindi so come funziona giocare in queste categorie:  se non ci metti impegno e tanta voglia fai solamente brutte figure, io sicuramente darò tutto me stesso, aiuterò i  miei amici di squadra per arrivare all’obbiettivo della salvezza finale,  che non sarà facile realizzare ma i le somme le tireremo a giugno. Forza Granata!. 

Potrebbe interessarti

Napoli, Milik si ferma ancora. Infortunio per l’attaccante

Brutte notizie per il Napoli e per i suoi tifosi, oltre che per Ancelotti ovviamente. S…