AFRAGOLA. In casa Afragolese si scaldano i motori in vista della semifinale play off regionale tra Afragolese vs Gladiator: l’appuntamento è per domenica 28 aprile alle ore 16 allo stadio “Moccia” di Afragola.
L’ambiente in casa rossoblù è carico: i ragazzi di Masecchia stanno preparando al meglio una gara cruciale. Abbiamo raccolto le dichiarazioni del diesse Orlando Stiletti che ai nostri microfoni ci parla della sua bella Afragolese.

Domenica 28 aprile, al “Moccia giunge il Gladiator per il play off, che partita sarà?

Diciamo che giunge dopo un campionato entusiasmante a due facce: nel girone di ritorno abbiamo migliorato in maniera importante i risultati della squadra, grazie a mister Masecchia, la partita di domenica rappresenta  il lavoro  di una stagione intera. Per la società e per i ragazzi è una partita importantissima. Puntiamo alla finale regionale di girone, per poter tentare anche quest’anno di giungere alla fase dei play off nazionali. Il Gladiator giungerà al “Moccia” con le nostre stesse intenzioni, mi aspetto un avversaria arcigna, con il cosidetto coltello tra i denti. Abbiamo di fronte una grossa società. Però noi affronteremo alla grande questa partita. I ragazzi sono concentrati sull’obiettivo e mi aspetto che ci portino in finale per accontentare il presidente e i tifosi.

Direttore, come dicevi, campionato a due facce, giunge il tecnico Masecchia sulla panchina e cambia tutto, tanti risultati positivi

Certo, sono i numeri che parlano, di fatti l’Afragolese di Masecchia, nel girone di ritorno è prima: 37 punti conquistati con 3 punti in più rispetto a Giugliano e Frattese. Davvero abbiamo fatto tanto e credo che più di questo nel girone di ritorno non si poteva, considerando che nessuno gara è stata facile, anche con squadre che avevano obiettivi salvezza. Abbiamo fatto un percorso e cammino eccezionale. Se vincevamo contro la Frattese, il match contro il Gladiator l’avremmo evitato, ma è andata così e siamo pronti anche a questa battaglia. 

 Un grande vanto per te, che per il secondo anno di fila, fai conquistare i playoff alla tua Afragolese

In estate, come ricorderete, era in forse il futuro dell’Afragolese, ho lavorato duramente affinchè la squadra continuasse a vivere. Fortunatamente l’avvento del presidente Niutta ha garantito la prosecuzione di questa bellissima squadra. Tutti i risultati sono da dedicare a lui, che cura qualsiasi dettaglio di questa società e merita almeno la finale regionale di girone. 

Guardando ad un altro big match, lo spareggio Frattese vs Giugliano, come vedi questa gara?

Frattese vs Giugliano è una partita che vale doppio, perchè chi vincerà andrà in serie D. Mi aspetto in primis che sia una bellissima giornata di sport, accompagnata da una grande cornice di pubblico da ambo i lati che coloreranno il “Menti” di Castellammare. Uno stadio fortunato, che cullerà una seconda promozione, dopo quella in serie B della Juve Stabia. Se passiamo la gara contro il Gladiator, la squadra che uscirà sconfitta dallo spareggio, nell’eventualità, sarà la nostra avversaria.  Chi perderà questa partita non vorrà  perdere la seconda. Sarà insomma un impegno arduo, ma adesso dobbiamo pensare al Gladiator. Comunque al di là come andranno le cose, tengo a dire che per il grande percorso che hanno svolto Afragolese, Frattese e Giugliano, tutte e tre meritavano la serie D.

E’ partita proprio questa mattina la prevendita dei biglietti Afragolese vs Gladiator

Si proprio questa mattina è partita la prevendita dei biglietti per questa gara: si preannuncia uno stadio pieno. I nostri tifosi, come hanno sempre fatto, risponderanno con la loro presenza al “Moccia”. I nostri tifosi ci saranno vicini e non ci faranno mancare niente, come hanno sempre fatto anche l’anno scorso nelle fasi nazionali. Afragola merita un palcoscenico di serie D che manca da un pò di anni

Cosa vuoi augurare alla tua società e ai tuoi ragazzi?

Gli auguro con tutto il cuore di vincere la fase dei play off regionali e nazionali per giungere in serie D e dare la giusta soddisfazione alla piazza rossoblù.

Potrebbe interessarti

Albanova, il ritorno del tecnico Antonio De Stefano

CASAL DI PRINCIPE. Antonio De Stefano è il nuovo tecnico dell’Albanova Calcio: lR…