juventus fiorentina calcio femminile

Nei giorni scorsi il Presidente della FIGC Gravina aveva dichiarato che lo Scudetto 2019/2020 doveva esser assegnato alla Juventus, ed, infatti, nel consiglio Federale, tenutosi questa mattina, la Juventus di mister Guarino si è vista assegnare il titolo. Le bianconere cosi festeggiano per il terzo anno consecutivo.

PROFESSIONISMO – Il consiglio Federale è iniziato con il nodo professionismo per il calcio femminile.  Infatti, il presidente Gravina ha proposto, e il Consiglio ha condiviso all’unanimità, l’avviamento di un progetto graduale per far si che il calcio femminile diventi professionistico. La data storica riguarderà la stagione 2022/2023. 

NOVITA’ – Inoltre sono state confermate le classifiche mediante il calcolo dell’algoritmo che ha visto Juventus campione d’Italia e insieme alla Fiorentina parteciperà alla Champions League, retrocedono in Serie B Tavagnacco e Orobica. La Serie B cambia format e da 12 passa 14 squadre con la promozione in massima serie di Napoli e San Marino, per il momento niente da fare per la Lazio. Retrocedono in Serie C Novese e Perugia.  Vengono promosse in Serie B: Como, Pontedera, Vicenza e Pomigliano.  Nella prossima stagione la Serie B vedrà due promozioni in Serie A e quattro retrocessioni in Serie C.

La Coppa Italia vedrà la partecipazione di 26 squadre, mentre la Supercoppa sarà in stile Final Four dove parteciperanno le prime quattro in classifica della stagione 2019/2020, ossia: Juventus, Fiorentina, Milan e Roma.

Per il campionato Primavera ci saranno invece novità a partire dal 2021/22 con l’istituzione di due livelli di competizione: Primavera 1 e Primavera 2 con promozioni e retrocessioni tra i due tornei.

DATE – La Serie A ripartirà il 22 Agosto, per permettere alle giocatrici che saranno convocate a Settembre in Nazionale, le azzurre saranno impegnate nelle gare di Qualificazione all’Europeo, di farsi trovare in forma. La Serie B invece prenderà il via il 13 Settembre. 

 

MINUTI DI SILENZIO – Il consiglio federale si è aperto con un minuto di raccoglimento per ricordare Mario Corso e Pierino Prati e per la tragica scomparsa della giovane promessa della Riozzese (squadra che milita nella Serie B femminile) Arianna Varone.

Potrebbe interessarti

Italdonne: rinviata a data da destinarsi la gara con l’Israele

E’ arrivata l’ufficialità: Italia – Israele è stata rinviata a data da d…