Afragolese – Frattese 0-0

Termina a reti bianche la sfida più attesa del weekend. La Frattese riesce a non soccombere al Papa di Cardito, in casa dell’Afragolese, confermando le distanze tra terzo e quello che in questo momento è il primo posto in classifica. Con questo pareggio infatti, la formazione di Masecchia riaggunta la Puteolana 1902 in testa alla classifica, ma gli uomini di Ciaramella scenderanno in campo alle 14:00 in casa della Mariglianese.

Afro Napoli – Napoli Nord 7-1

E’ sembrato potesse regalare una nuova sorpresa la Napoli Nordi: al 4′ infatti, Foresta ha portato in vantaggio gli uomini di Varriale al Vallefuoco di Mugnano, mura amiche dell’Afro Napoli. Sono bastati due minuti però, alla formazione di casa per mettere le cose in chiaro e ristabilire subito la parità grazie al gol del pareggio di Romano. Parte da lì la nuova goleada subita dalla Napoli Nord, che chiude il match col passivo di 7-1 grazie alle doppiette di Padin e Fernandes, che si aggiungono alle marcature di Tomasin e Pacheco. I biancoverdi confermano così la quarta piazza in campionato.

Casoria – Sibilla Flegrea 2-0

Vittoria da play-off anche per il Casoria, che ribadisce la quinta posizione in classifica battendo con un gol per tempo la Sibilla. Avolio ha portato in vantaggio i viola al 12′, mentre il raddoppio è arrivato in pieno recupero della ripresa a firma di Sannino. De Michele, scavalca così nuovamente l’Albanova, che ieri aveva battuto il San Giorgio 1926 allo Scalzone.

Gragnano – Pomigliano 0-2

Conferma il momento positivo il Pomigliano, che dopo aver battuto l’Afragolese lo scorso weekend, stavolta ha la meglio del Gragnano in terra costiera. Al San Michele Bacio Terracino e Foti regalano i tre punti ai tifosi granata, che sperano nella risalita in classifica.

Real Forio – Real Poggiomarino 2-1

Dopo un primo tempo con poche emozioni la sfida salvezza del Calise esplode nella ripresa: al 49′ Amabile porta in vantaggio i padroni di casa, al 69′ arriva il pareggio di Tammaro, reso vano dalla rete di Rodney a dieci minuti dalla fine. Gli isolani con questa vittoria si portano a quota 9 punti e tornano a sperare nella rimonta, quantomeno per una migliore posizione in vista dei play-out.

Potrebbe interessarti

Benevento allunga in testa. Salernitana, che balzo. La Juve Stabia non molla

Cittadella – Benevento 1-2 Inzaghi esulta ancora. Il Benevento vince a Padova ed app…