Accade di tutto nel girone A di Eccellenza negli anticipi del sabato. Balza in testa per una notte l’Afro Napoli di Salvatore Ambrosino. I Leoni battono 5-1 la Sibilla Flegrea in un match dove la doppietta di Faella nella ripresa cristallizza un risultato già acquisito grazie ai gol di Padin, Sogno e Shariff. Il solo Lucignano, che segna la rete della bandiera per i Flegrei, non rende meno amara la sconfitta.

A proposito di amarezza, la Frattese rischia tantissimo contro il Marcianise in trasferta e dopo essere andata in vantaggio grazie a un gol di Di Ronza riesce solo nel finale a segnare con Tommasini la rete dell’1-1 che porta i nerostellati a perdere ulteriore terreno dalla vetta. Sempre per restare in tema di cose negative, peggio non potrebbe andare al Gragnano, sconfitto in casa 3-1 dal Mondragone. Felleca, Pastore e Baratto su rigore lanciano i casertani e nel finale il gol di Lombardi vale davvero a poco. Per Maschio un solo pari in tre partite.

Divertente match tra Real Poggiomarino e San Giorgio sul neutro di Sant’Antonio Abate. Finisce 2-2 con Spilabotte su rigore che porta in vantaggio gli ospiti recuperati da Apuzzo. Un rigore di Guadagno nella ripresa ribalta addirittura il risultato, ma è Gala ad agganciare i padroni di casa rimasti in dieci per l’espulsione di Viscovo. Nel finale la grande occasione per la squadra di Teta che però fallisce un rigore a 5’ dalla fine con Di Ruocco.

Vittoria in extremis della Virtus Volla ai danni del Barano (1-0): decide Chiaiese.

Potrebbe interessarti

Albanova vola, mezza impresa del Sant’Agnello. Crisi Scafatese

Negli anticipi del sabato c’è una grande protagonista, l’Albanova di Pasquale Ferraro. L’A…