Nel tardo pomeriggio di ieri si è svolta l’assemblea della Lega Serie A. Tra i tanti temi c’è stato quello per i diritti e in particolare la ripartizione degli introiti dai diritti tv. I toni, da quello che si legge su diversi quotidiani, sono stati molto accessi ed in particolar modo quelli del Presidente del Napoli Aurelio De Laurentis. 

De Laurentis furioso: “Vi denuncio tutti”

Il numero uno del club partenopeo era molto furioso, puntando il dito verso la FIGC. Infatti, da quello che si legge sulle colonne del Corriere della Sera, De Laurentis, in commissione Var, avrebbe accusato la Federazione di esser diretta da incompetenti e incapaci. Sempre De Laurentis avrebbe dichiarato: “Cosa mi interessa dei correttivi se non riportiamo la gente agli stadi? Non faccio iniziare il campionato e vi denuncio tutti”. Pronta risposta della FIGC che starebbe imponendo alla Lega Serie A di adeguarsi ai principi del CONI e alle regole della Federcalcio. Oggi, la Lega Serie A, tramite il presidente Del Pino ha diramato un comunicato,[leggi qui] dove si richiede di aprire subito gli stadi, anche perchè ieri il Governo, tramite una lettera inviata da Draghi. ha comunicato all’UEFA la disponibilità al 25% della capienza agli stadi. Insomma, sembra che questa partita, anche se non si è trovato ancora un’accordo sulla divisione degli introiti, sia stata vinta dal numero uno del Napoli. 

Potrebbe interessarti

Eccellenza Campania: tutti i risultati della giornata

Si sono giocati i posticipi della settima giornata di ritorno del campionato di Eccellenza…