Appena 34 anni ed una grande gestione alle spalle. Simone Lo Schiavo è l’astro nascente dei direttori sportivi italiani. L’ormai ex diesse della Vibonese dice addio ai calabresi, per accasarsi nientemeno che alla Roma.

Un grande salto per uno degli artefici della grande epopea degli ultimi anni di Vibo Valentia. Una promozione dalla Serie D ai professionisti e due salvezze eccellenti in Serie C, per il ds che ad appena 34 anni ha fatto la storia della società calabrese.

Lo Schiavo prenderà di Bifulco come capo degli osservatori, lavorando fianco a fianco con Morgan De Sanctis. A sua volta lo stesso Bifulco lascerà la capitale per firmare con l’Ascoli.

Potrebbe interessarti

È morto Andrea Baldi: tragedia per la comunità frattese

Tragedia nel mondo del calcio campano dilettantistico. Andrea Baldi, dirigente della Fratt…