Non poteva essere più travagliato il ritorno della Serie A dopo la pausa dovuta agli impegni delle nazionali. La prima gara dell’ottavo turno in programma era Crotone – Lazio.

Nubifragio su Crotone

Proprio sulla città calabra si è abbattuto un violentissimo nubifragio che ha sommerso la città, che chiederà lo stato d’emergenza. A lungo disputa della partita è stata in bilico per le condizioni del terreno di gioco dell’Ezio Scida. Arbitro e capitani però, hanno deciso di scendere in campo dopo il sopralluogo di rito. La decisione ha creato non poche polemiche: sia per le condizioni del manto, sia per le gravissime problematiche che fuori dallo stadio stava affrontando la città di Crotone.

Allo stesso modo va detto che l’inizio tardo della stagione ha compresso in maniera esasperata il calendario. Per tale motivo società, Lega e arbitri cercheranno sempre di giocare le gare in programma nel giorno stabilito, essendoci poi notevoli difficoltà per programmare il recupero delle stesse. Il fatto che la Lazio sia impegnata anche in ambito europeo con la Champions League è senz’altro un aggravante che ha pesato sulla scelta odierna.

Il ritorno di Immobile ed il momento d’oro di Correa

In casa Lazio c’era grande attesa per il ritorno in campo di Ciro Immobile dopo le innumerevoli polemiche di cui è stato suo malgrado, protagonista il bomber di Torre Annunziata. Problematiche che sicuramente avranno un seguito per la società biancoceleste per la querelle tamponi.

Il ritorno della Scarpa d’Oro da titolare non poteva prescindere dal ritorno al gol di Immobile. Così il bomber laziale ha portato in vantaggio la squadra di Simone Inzaghi. Al 21′ Parolo, schierato al posto di Milinkovic-Savic, risultato positivo al Covid in nazionale, dalla trequarti lancia un pallone in area. Il cross trova la testa di Immobile che tocca il pallone quel tanto che basta per insaccarlo alle spalle di Cordaz. Le condizioni del terreno di gioco non permettono alle squadre di esprimersi come vorrebbero ma durante il primo tempo la Lazio sfiora due volte il raddoppio con Parolo (bravo Cordaz) e Fares (salvataggio sulla linea).

Nella ripresa la formazione ospite gestisce il vantaggio senza che il Crotone riesca a creare particolari problemi a Reina. Al 58′ poi arriva il colpo del ko per i calabresi. Azione solitaria del Tucu Correa, che semina il panico in area e trova il tiro che batte Cordaz per la seconda volta. L’attaccante argentino conferma l’ottimo stato di forma che sta attraversando dopo la serpentina che ha portato al gol di Caicedo all’ultimo secondo della sfida alla Juventus.

Crotone – Lazio | I gol di Immobile e Correa, azioni e highlights da YouTube

Ecco a voi il video che raccoglie tutte le migliori azioni della partita dell’Ezio Scida.

Crotone – Lazio 0-2 | Il tabellino

CROTONE – LAZIO 0-2

CROTONE (3-5-2): Cordaz, Magallan, Marrone, Cuomo; Rispoli (46′ P. Pereira), Benali, Petriccione (68′ Dragus), Vulic (79′ Riviere), Reca; Messias, Simy. A disp.: Crespi, Festa, Cigarini, Crociata, Djidji, Eduardo Henrique, Rojas, Siligardi, Zanellato. All.: Stroppa

LAZIO (3-5-2): Reina, Patric (78′ Hoedt), Acerbi, Radu; Lazzari, Parolo (46′ Akpa Akpro), Leiva. Luis Alberto, Fares (46′ Marusic); Correa (61′ Caicedo), Immobile (74′ A. Pereira). A disp.: Furlanetto, G. Pereira, Anderson, Armini, Cataldi, Muriqi. All. S. Inzaghi

ARBITRO: Sacchi di Macerata

Assistenti: Passeri – Avalos

IV Uomo: Pezzuto

VAR: Guida – Longo

MARCATORI: 21′ Immobile (L), 58′ Correa (L)

AMMONITI: Rispoli, Marrone, Cuomo (C); Fares, Parolo, Leiva, Luis Alberto (L)

Potrebbe interessarti

AD10S | Il Boca Juniors non scende in campo per la Libertadores

Era in programma stanotte alle 1:30 (ora italiana) la partita tra Internacional de Porto A…