Primo tempo pieno di emozioni per il Cosenza che passa in vantaggio grazie alla rete messa a segno da Gliozzi su assist di Carretta. Il Vicenza, però, non si abbatte e, nostante l’inferiorità numerica, nel secondo tempo cerca e segna la rete del pareggio. La 29ª giornata di Serie B 2020/2021 vede terminare il Vicenza-Cosenza a 1-1.

UN MATCH ADRENALINICO

Parte male il match per i biancorossi che dopo appena otto minuti vanno in svantaggio a causa di una rete di Gliozzi che sfrutta in maniera intelligente un assist di Carretta dalla destra. La squadra di Di Carlo non ci sta. Reagisce e sfiora il pari addirittura in più occasioni: al 12′ con Cinelli e al 14′ con Cappelletti, ma l’occasione vera e propria arriva al 25′ con il rigore concesso per fallo di Gerbo su Lanzafame. Prende posizione Giacomelli, ma il suo tiro viene prontamente parato da Falcone che cancella il possibile pareggio.

Un vero disastro per il Vicenza che termina il primo tempo senza minuti di recupero e, soprattutto, con il rammarico per l’occasione sprecata del penalty. La squadra, però, non si lascia abbattere dalla sconfitta e torna in campo ben agguerrita. E, se nel primo tempo era stato il Cosenza a segnare il primo gol, nella ripresa è proprio il Vicenza che trova la rete del pari. Tutto merito della testata di Valentini che su calcio d’angolo di Giacomelli pareggia i conti. Il Vicenza ha ora tutte le carte in regola per poter sperare in una rimonta, ma l’entusiasmo viene bruscamente interrotto dall’espulsione per doppia ammonizione rimediata da Cappelletti. Il resto del secondo tempo vede il Cosenza provare il forcing finale, ma la squadra di Di Carlo tiene testa fino al 95′.

Il Cosenza ottiene così il sedicesimo pareggio in campionato su ventinove gare e sale a quota 28 punti, mentre Vicenza raggiunge i 35 punti nella classifica della Serie B.

Potrebbe interessarti

Alessandria – Lucchese: 5-2

La squadra piemontese continua a sorprendere. Dopo la convincente vittoria contro la Pro V…