Cresce vertiginosamente il numero di italiani contagiati dal Coronavirus. Un’escalation che sta diventando sempre più complicata da gestire, e come ormai noto, le manifestazioni e gli eventi di aggregazione sono assolutamente sconsigliati a parteciparvi da parte della Protezione Civile.

E’ così che già venerdì la Lega Nazionale Dilettanti e la Lega Pro hanno annullato alcune gare in programma nel weekend, nei luoghi direttamente interessati dai primi contagi e nei pressi dei primi focolai. Ieri invece, è stata la volta della Lega Serie B, che ha cancellato la partita tra Ascoli e Cremonese, visto che Cremona rappresenta una delle province più colpite dal famigerato virus.

Anche la massima serie

Per questa domenica anche la Lega Serie A è corsa ai ripari fermando le gare delle squadre lombarde e venete presenti nel massimo campionato italiano. Non si giocheranno infatti, Atalanta – Sassuolo e Verona – Cagliari in programma alle 15:00, ed il posticipo serale tra Inter e Sampdoria.

Seppur in questo momento è un fatto assai marginale, c’è da capire fino a quando saranno bloccati tutti gli eventi, in questo caso calcistici, delle squadre lombarde e venete (si spera solo quelle). Senza considerare che alcune di queste sono coinvolte anche in gare internazionali. La situazione si fa sempre più complicata.

Potrebbe interessarti

Calciomercato Campania LIVE | Trattative e ufficialità del 12 agosto 2020

Pagina a cura di Claudio Musella, Alfonso Fondacaro, Francesco Gala ed Isabella Lamberti S…