La Turris elimina il Sorrento ai 32.mi di finale della coppa Italia di serie D. la squadra di Fabiano, in campo con un ampio turn over, ha la meglio solo ai rigori. Partita che inizia un po’ a rilento. Il Sorrento diventa il peggior nemico di se stesso quando sbaglia tutto nella propria area e consente a Sowe di arrivare sul pallone, ma la sua conclusione diventa preda del portiere Semertzidis. Nel finale di tempo, invece, è Cassata a conquistare un rigore che Herrera trasforma per l’1-0 della formazione di Maiuri. Si va all’intervallo con il Sorrento in vantaggio.

La ripresa vede una Turris più aggressiva in campo. La strigliata di mister Fabiano fa bene alla squadra corallina che mostra una maggiore determinazione, grazie anche agli innesti di fabiano, longo e da dalt contemporaneamente. Il pareggio, però, arriva dopo 10 giri di lancette, con un diagonale di Celiento servito da Longo. Il Sorrento, però, è vivo. L’arbitro annulla una rete ad Esposito tra le proteste. Nel finale i rossoneri spingono e colpiscono una traversa con De Rosa. Ai rigori sbagliano Cacace e La Monica. Passa la Turris che troverà il Foggia.

Potrebbe interessarti

Albanova vola, mezza impresa del Sant’Agnello. Crisi Scafatese

Negli anticipi del sabato c’è una grande protagonista, l’Albanova di Pasquale Ferraro. L’A…