Coppa Italia. Napoli-Fiorentina: azzurri fuori dopo i supplementari, 2-5 il finale nel gelo del Maradona. La Fiorentina sfidera l’Atalanta ai quarti. Tabellino, Cronaca e Highlights.

- Advertisement -

La partita degli ottavi di Coppa Italia di oggi allo Stadio Diego Armando Maradona, in programma oggi alle 18.00, ha visto trionfare la Fiorentina di Italiano, dopo una partita equilibrata giocata ad armi pari. 

Si è decisa ai supplementari la qualificazione al turno successivo tra Napoli e Fiorentina. A segno il solito Mertens, bene Vlahovic che apre le danze. Esordio felice per Piatek che partecipa alla festa del gol. 2-5 il finale.              

Cronaca.

Partiti! Il Napoli attacca da sinistra verso destra, il primo pallone è battuto dalla Fiorentina. La prima vera occasione è per gli ospiti al minuto 10′, il protagonista è Dusan Vlahovic che servito al limite dell’area di rigore si gira su se stesso e di sinistro ad incrociare calcia e trova un grande Ospina che si tuffa deviando in angolo; l’azione sfuma senza effetto alcuno. Ancora i viola pericolosi con Milenkovic che stacca su calcio d’angolo scheggiando la traversa della porta azzurra al minuto 17′. Il Napoli prova a fraseggiare dal basso, ma la squadra di Italiano pressa moltissimo e costringe i partenopei a scaricare spesso su Ospina per imbastire l’azione. Ottima intesa Politano – Elmas che smarcato in area calcia su Dragowski il quale manda in angolo, dal corner ribatte la difesa viola il cross di Ghoulam, liberando l’area. Le due squadre si studiano, attente a non scoprirsi troppo, il gioco ristagna a metà campo, quando scocca la mezz’ora, laddove l’unica occasione nitida è stata di Vlahovic nei primi dieci minuti. Ci provano gli azzurri ancora con Matteo Politano, ben servito da Petagna: l’ex Inter entra in area dalla destra e calcia abbondantemente fuori quando mancano appena cinque minuti dallo scadere del primo tempo. Al 42′ segna la Fiorentina con il serbo Vlahovic che, da attaccante di razza, si smarca benissimo in area e di sinistro incrocia sul palo opposto battendo Ospina per lo 0-1. Immediato pareggio azzurro due minuti dopo: al 44′ con un tiro a pallonetto di Dries Mertens che si ritrova la palla sui piedi dopo un rimpallo e senza pensarci un secondo, di destro manda la sfera alle spalle di Dragoswki. 1-1. Pasticcio viola: in pieno recupero un retropassaggio di Milenkovic manda controtempo il portiere ospite che per rimediare atterra nei pressi della lunetta Mertens lanciato a rete. Espulso! Dalla punizione, lo stesso Mertens non inquadra la porta. Dopo due minuti di recupero si va negli spogliatoi con il risultato in parità, 1-1. Parte il secondo tempo con la novità Meret in luogo di Ospina. Petagna servito nello stretto da Mertens, calcia alto senza trovare la porta alla prima occasione del secondo tempo. Il Napoli ha decisamente alzato il baricentro per premere la Fiorentina nella sua metà campo. Lobotka dirige il gioco a centrocampo con personalità e tecnica. Tra i migliori oggi. Fiorentina di nuovo in vantaggio: al 57′ dopo una punizione deviata dalla barriera, Biraghi da fuori area raccoglie la palla e di destro realizza il 2-1. Punizione dal limite, guadagnata da Emas, calcia sulla barriera l’algerino Ghoulam. Entrano Fabian Ruiz e Lozano per dare forze nuove alla squadra, escono Demme e Politano. Vicino al terzo gol la Fiorentina: Maleh dalla sinistra crossa al centro per Gonzalez che al 69′ manda alto dopo essersi smarcato da Rrahmani. Gli azzurri di Spalletti alzano il ritmo per agguantare il pareggio. Elmas di testa al minuto 78′ stacca male e manda al lato non centrando la porta difesa da Terracciano, ottimo il cross di Ghoulam. Ancora Napoli pericoloso: stavolta è Lozano a smarcarsi dai venti metri e calcia mandando la palla suo palo, un tiro scoccato dal vertice sinsitro. Napoli sfortunato! Dura pochissimo la gara di Lozano: il messicano al 84′ si fa espellere per un brutto fallo su Nastasic. Napoli in dieci, ristabilita la parità numerica. La partita si avvia al novantesimo, sono stati segnalati 6 minuti di extra time. Nel primo minuto di recupero, ci prova il nuovo entrato Cioffi per il Napoli che calciando verso la porta trova una deviazione che manda la palla in angolo; dagli sviluppi dello stesso non si registra nessuna occasione ghiotta per i partenopei. Rete del Napoli a due minuti dal termine: Malcuit mette in mezzo un pallone che viene mancato da Mertens ma non da Petagna che di destro batte Terracciano per il 2-2. Finisce il tempo regolamentare, si va ai supplementari. Inizia il primo tempo supplementare. Ridisegna il Napoli Luciano Spalletti, inserendo Juan Jesus al posti di Petagna. Mertens fa la prima punta. la Fiorentina fa girare palla, il Napoli attende e difende. al minuto 97′ doppio miracolo di Meret che, prima,  con un riflesso da felino, nega il gol a Piatek che calcia dall’interno dell’area piccola e poi respinge la conclusione in ribattuta di Ikonè. ancora in bilico il risultato. I viola in questa fase si fanno preferire agli azzurri; muovono palla velocemente in cerca di spazi. Una  Fiorentina arrembante trova il vantaggio allo scadere del primo tempo supplementare con un tiro al volo dalla destra di  Venuti, che batte Meret all’angolo opposto. 2-3 il punteggio allo scadere del primo tempo aggiuntivo. Nel secondo tempo supplementare, i viola di Italiano allungano segnando il 2-4 con Piatek al minuto 111′. La Fiorentina gestisce il doppio vantaggio senza problemi. Il bottino per i viola si fa più robusto grazie nalla rete di Maleh al 119′. Un Napoli stanco pur mettendoci il cuore stasera, non riesce a qualificarsi. Sarà Atalanta-Fiorentina il turno dei quarti di finale di Coppa Italia. Questa sera intanto, Napoli-Fiorentina termina 2-5.

Tabellino.

Napoli (4-3-3): Ospina (46’Meret), Di Lorenzo, Tuanzebe, Rrahamani, Ghoulam (82’Malcuit), Lobotka (90′ Cioffi), Demme (66’Fabian Ruiz); Politano (66’Lozano), Mertens, Elmas; Petagna (93′ Juan Jesus). All: Spalletti.

A disposizione: Meret, Idasiak, Juan Jesus, Malcuit, Fabian Ruiz, Lozano, Zanoli, Cioffi, Costanzo, Vergara.

Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Venuti, Milenkovic, Nastasic, Biraghi; Castrovilli (89′ Bonaventura), Torreira, Duncan (47’Terracciano); Nico Gonzalez (89’Ikonè), Vlahovic (72’Piatek), Saponara (46’Maleh). All: Italiano.

A disposizione: Terracciano, Rosati, Bonaventura, Callejon, Ikonè, Maleh, Pulgar, Terzic, Piatek, Odriozola, Kokorin, Igor.

MARCATORI: Vlahovic 41′ (F), Mertens 43′ (N), Biraghi 58′ (F), Petagna 94′ (N), Venuti 105′ (F), Piatek 111′ (F), Maleh 119′ (F).

AMMONITI: Duncan (F), Rrahmani (N),

ESPULSI: Dragoswki (F), Lozano (N). Fabian RUIZ (N).

ARBITRO: Ayroldi.

ASS: Di Monte, Rocca.
VAR: Dionisi, AVAR: Paganessi.

A breve le immagini della partita

- Advertisement -

Articoli correlati

Comments

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condividi l'articolo

Calendario 2021-22: Serie A, Serie B, Serie C, Serie D

Gli ultimi articoli

Newsletter

Subscribe to stay updated.

P